Stampa Stampa
15

CHIARAVALLE (CZ) – Passare dalla conoscenza alla pratica lavorativa, il Gal Serre Calabresi – Alta Locride ti dice come si fa


Gal serre calabresi

L’ente di contrdada Foresta è partner del progetto “Tour.I.S.MA. Quality Sustainability and Innovation in Tourism Management”

di f.p.

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 13 DICEMBRE 2014 – Il “Gal Serre Calabresi – Alta Locride” si muove in favore della formazione professionale europea. L’ente è partner del progetto “Tour.I.S.MA. Quality Sustainability and Innovation in Tourism Management”.

Nell’ambito del Programma comunitario Erasmus Plus (Azione Chiave 1 – Mobilità individuale a fini di apprendimento – Mobilità per studenti dell’istruzione superiore e dell’istruzione e formazione professionale) la ditta Enjoy Italy di Alessandro Gariano, l’ha promossa in collaborazione con Amministrazione Provinciale di Catanzaro, Ente Parco Nazionale della Sila, GAL Serre Calabresi-Alta Locride, GAL Valle del Crocchio, I.T.C. Calabretta di Soverato, IIS Sersale, Ipsseoa Soverato, Unione dei Comuni del Versante Ionico e Unione Nazionale Pro Loco d’Italia-Comitato Calabria.

<<Il progetto – fa sapere il presidente del Gal Renato Puntieri – intende far fronte a problemi e bisogni concreti che caratterizzano la dimensione individuale, professionale, sociale e culturale dei suoi beneficiari fra i quali si richiamano: bisogno di passare dallo stadio della conoscenza a quello del saper fare; bisogno di misurare “sul campo” le proprie conoscenze, capacità e competenze professionali e linguistiche, di migliorarle ed acquisirne di nuove; scarse ed incerte possibilità di inserirsi concretamente nel mondo del lavoro; bisogno di realizzazione dal punto di vista individuale, professionale e sociale>>.

<<In coerenza con la strategia Europa 2020 e con la strategia ET2020 (Istruzione e formazione 2020) – aggiunge Puntieri – esso si propone di offrire loro un’opportunità concreta di crescita umana e professionale al fine di incrementarne una piena ed immediata occupabilità nello specifico mercato del lavoro locale. Anche al fine di produrre, indirettamente, un miglioramento complessivo del sistema turistico calabrese in termini di qualità, sostenibilità, innovazione ed internazionalizzazione>>.

Per proporre la propria candidatura c’è tempo fino alle ore 12 del prossimo 27 dicembre. Per presentarla occorre compilare ed inviare i seguenti documenti: CV in formato Europass; application form. Gli stessi vanno redatti in una o più copie: in lingua inglese e nella/e lingua/e del/i Paese ospitante/i prescelti, se diversa/e da quella inglese (francese, spagnolo ovvero tedesco).

Inoltre, occorre inviare i seguenti documenti in lingua italiana: domanda di partecipazione; copia di eventuali attestati e/o certificazioni relativi alla conoscenza della lingua del Paese ospitante prescelto; copia di eventuali attestati e/o certificazioni relativi alle esperienze professionali e/o formative formali (stage, tirocini ecc.) e non formali (p. es. scambi culturali) realizzate; copia del modello Isee del proprio nucleo familiare relativo all’anno 2013; copia di opportuna documentazione attestante eventuali “bisogni speciali” (disabilità di ordine mentale, fisico, sensorio o di altro genere); fotocopia fronte/retro di un documento di riconoscimento in corso di validità. Si precisa che non richiesto l’invio di alcuna copia relativa al proprio diploma. Tutti i documenti vanno inviati esclusivamente in modalità elettronica, anche al fine di ridurre l’impatto ambientale – al seguente indirizzo email: education@enjoyitaly.org.

<<Il progetto – spiega ancora Puntieri – si propone di offrire un’esperienza di formazione professionale internazionale qualificante, qualificata ed efficace all’intero di uno dei seguenti specifici settori che caratterizzano la filiera del turismo: Ospitalità, Ristorazione, Viaggi (incoming e outgoing), Attrazioni culturali e naturalistiche, Eventi e spettacoli e Servizi complementari>>.

Il progetto è rivolto a ragazze e ragazzi residenti nella regione Calabria da almeno sei mesi dall’entrata in vigore del presente avviso, che siano in possesso dei seguenti requisiti: aver conseguito un diploma di scuola superiore, i.f.s, i.t.s, istituto professionale o altro istituto di formazione entro dodici mesi dalla data di inizio della mobilità – ovvero non prima del 14 marzo 2014, indipendentemente dal proprio status socioprofessionale (inoccupato, disoccupato, lavoratore dipendente, autonomo, a progetto ovvero occasionale) – in uno dei seguenti settori: o amministrazione, finanza e marketing e affini o turismoo servizi per enogastronomia, ospitalità, accoglienza, servizi di sala e vendita o servizi commerciali o informatica e telecomunicazioni essere studente iscritto ad uno degli ultimi due anni (quarto e quinto) di istituti e scuole professionali indicati al punto precedente; essere apprendista in seno a istituti/scuole professionali o aziende private.

Altresì, essi dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: conoscenza parlata e scritta della lingua del Paese ospitante prescelto (francese, inglese, spagnolo ovvero tedesco) corrispondente almeno al livello B1 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (Qcer).

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.