Stampa Stampa
72

CHIARAVALLE CENTRALE – FESTA DELLE PALME, UN “RITROVARSI” PER DISCUTERE DEL FUTURO


Chiaravalle, palazzo Staglianò

Chiaravalle, palazzo Staglianò

L’amministrazione comunale in Svizzera e nel Liechtenstein ha incontrato gli emigrati

di Franco Polito

CHIARAVALLE CENTRALE – 15 APRILE 2014 – Festa delle Palme diversa dal solito per i chiaravallesi residenti in Svizzera e nel Liechtenstein.

 L’idea è stata dell’amministrazione comunale che gli scorsi 12 e 13 aprile li ha incontrati per un momento di convivialità e di “resoconto amministrativo”. Allo Sportplatz Leitawis di Triesenberg i due spaccati hanno convissuto alla perfezione. 

Come ci spiega il sindaco Gegorio Tino <<l’iniziativa ha rappresentato un ulteriore momento di dialogo e di confronto per rafforzare il legame tra la città di Chiaravalle Centrale e le comunità residenti all’estero coinvolgendo queste ultime nei processi decisionali dell’ente>>. 

In Svizzera e in Liechtenstein.Tino e il resto della pattuglia partita da Chiaravalle hanno illustrato l’attività amministrativa.

 Al centro del discutere i progetti in corso di realizzazione, il preliminare del Psc, con l’obiettivo di recepire eventuali proposte, i regolamenti sui tributi, la natura delle recentemente introdotte e/o modificate dalla normativa nazionale con uno sguardo alle eventuali agevolazioni. 

Tanta carne al fuoco argomentativa, insomma, oltre a quella da mettere sotto i denti nel banchetto, con tanto di musica e balli, che è seguito. 

Il senso della “trasferta” è nelle parole del sindaco. <<Abbiamo ritenuto – osserva Tino – che fosse giunto il momento di riconoscere che senza l’immenso contributo degli emigrati Chiaravalle non sarebbe quella che è>>. 

Un’occasione, alla quale ne seguiranno delle altre, per ragionare tutti insieme sul futuro chiaravallese.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.