Stampa Stampa
102

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – Una mostra e un concerto per ricordare il pittore Giuseppe Fabiano


Giuseppe Fabiano, autoritratto

Artista autodidatta, manifestò il proprio talento sin da giovanissimo, per giungerne a farne “una ragione di vita”. Appuntamento domani, ore 17, a Palazzo Staglianò

di REDAZIONE

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 21 AGOSTO 2015 –  Un omaggio e un doveroso ricordo della figura e dell’arte di Giuseppe Fabiano, Pittore figurativo, ritrattista e paesaggista, chiaravallese, venuto a mancare ad Imperia lo scorso 30 maggio.

Giuseppe Fabiano artista autodidatta, manifestò il proprio talento sin da giovanissimo, per giungerne a farne “una ragione di vita”, così come asserito nel titolo di una raccolta di scritti e recensioni, dedicatigli durante la sua lunga carriera artistica.

Attraverso le sue opere, esprime il suo amore per il luoghi nei quali ha vissuto, molti sono dedicate al paese natio, ai suoi scorci, ai suoi vicoli e  alle sue campagne. I colori sono tenui, i tratti delicati, come a volerne accarezzare attraverso l’arte il ricordo, consegnandoli ad una dimensione senza tempo di palpitante poesia. L’amministrazione comunale di Chiaravalle nel 2002 gli ha conferito una targa esprimendo “sentimenti di stima e gratitudine per aver voluto, nella sua poliedrica attività artistica, raffigurare la cittadina nei suoi aspetti più significativi, facendo trasparire l’affetto per la sua terra e la sua gente”.

Nell’arte di Giuseppe Fabiano ci sono anche soggetti sacri a testimoniare una grande fede, alla quale l’artista si è aggrappato fermamente nel corso della sua esistenza per superare i momenti più duri. Le opere  sono custodite in collezione pubbliche e private, sia in Italia che all’estero. Di lui  si sono occupate anche prestigiose riviste di settore.

Ed ora per ricordarlo, domani, alle ore 17, presso Palazzo Staglianò, in piazza Dante, si terrà un concerto ed una mostra, patrocinati dal Comune di Chiaravalle. A promuovere la manifestazione amici ed estimatori  di Giuseppe Fabiano. Alcuni interventi introdurranno la mostra: l’avvocato Francesco Squillace si soffermerà sulla figura dell’artista, sulla dimensione umana argomenterà il maestro Mario Domenico Gullì, uno dei fautori della manifestazione. Gli intermezzi musicali saranno curati dal Dinamicamente Duo, composto dai musicisti Vincenzo e Giampaolo Macrì. La giornalista Maria Patrizia Sanzo coordinerà il lavori. 

All’appuntamento parteciperà una rappresentanza della famiglia dell’artista recentemente scomparso, che ha voluto essere presente per testimoniare il legame profondo con il paese di origine che ha connotato la vita di Giuseppe Fabiano e per ricambiare l’affetto che la cittadinanza ha voluto tributargli.

 

 

 

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.