Stampa Stampa
28

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – UNA FONDAZIONE CULTURALE PER LO SVILUPPO DELLE AREE INTERNE, È BOOM DI ADESIONI


Nasce sui social e diventa subito realtà il progetto firmato dal giornalista Pungitore

di REDAZIONE

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) –  1 MARZO 2017 –  Un’idea lanciata sui social, oltre cento adesioni in poco meno di 24 ore.

 Nasce così, e diventa subito realtà, a Chiaravalle Centrale (Cz) il progetto di una Fondazione culturale per lo sviluppo delle aree interne.

La proposta, firmata dal giornalista Francesco Pungitore (IN FOTO), ha trovato ampi consensi nei comuni delle Serre e delle Preserre, fino a Soverato.

 “Alla luce delle esperienze maturate in seno al Comitato per la Trasversale delle Serre – spiega Pungitore – è emersa l’esigenza di individuare strumenti operativi, oltre che spazi di riflessione, finalizzati a migliorare le opportunità di crescita del territorio. In tal senso, la Fondazione può essere una prima risposta immediata, da far viaggiare, di pari passo e in stretta sintonia, con le altre iniziative in cantiere. Penso, ad esempio, al positivo Programma d’area su cui sta lavorando, in modo particolare, l’architetto Marisa Gigliotti, coinvolgendo e impegnando decine di sindaci del comprensorio. La Fondazione è un altro pezzo del puzzle che si sta componendo per ridare nuova speranza a questo pezzo di Calabria che paga pesanti, cronici ritardi infrastrutturali e una conseguente povertà economica dettata anche da una progressiva desertificazione demografica”.

 Tra gli obiettivi a breve termine: promuovere le idee imprenditoriali più originali e interessanti, attraverso bandi, concorsi e manifestazioni pubbliche; finanziare ricerche economiche, tesi, studi sociali e pubblicazioni culturali; creare nuove opportunità per i giovani, tramite eventi che mettano in relazione diretta il territorio con il mondo globalizzato delle imprese, delle università, della formazione scientifica; condividere gli strumenti della comunicazione nella promozione delle risorse turistiche e ricettive esistenti.

 Una progettualità che parte dal basso, dunque, con l’ambizione ulteriore di dare un nuovo senso di appartenenza, di comunità e di identità, alla vasta rete di città e paesi, piccoli e medi, che gravitano sull’asse della costruenda Trasversale delle Serre.

  Nei prossimi giorni, le preadesioni raccolte sul web verranno formalizzate nel corso di appositi incontri “costituenti”, il primo dei quali si  svolgerà a Chiaravalle Centrale

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.