Stampa Stampa
179

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – UN CAFFÈ CON ELLY IRUKANDJI


Da Sx Sestito, Neri, Irukandji e Sanzo

Iniziativa promossa  da “Sulle note del tempo” e “Inconsuete sinergie”

di REDAZIONE 

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) –  12 MAGGIO 2017 –  Una lettura al femminile del romanzo “Resalio” di Elly Irukandji, edito da citta del Sole,  e allo stesso tempo un confronto a più voci, sui temi e sui valori dei quali la scrittura di una giovane autrice, con la sua opera prima, ha saputo farsi foriera, con uno stile vivace, originale, ma allo stesso tempo maturo.

Un talento e un successo letterario, già ospitato in importanti realtà culturali della nostra regionee secondo classificato nel 2016  al premio “Un libro nel borgo” di Sellia,  che due associazioni“Sulle note del tempo”e “Inconsuete Sinergie” hanno voluto promuovere anche a Chiaravalle.

L’ evento è giunto quale risultante di una condivisione di intenti: la promozione della donna e del mondo a lei circostante, nell’attività intrapresa da poco più di anno da “Sulle note del tempo”, e la promozione del territorio, anche mediante la valorizzazione di forme letterarie  e artistiche,  da parte di “Inconsuete sinergie”, al suo esordio.

Non a caso “Sulle note del tempo” è un sodalizio composto al femminile da Emanuela Neri, Adele Taverna, Angelica Posca, Rosa Chiefari, Valentina e Rina Sestito, Patrizia e Caterina Musci, Angela Magisano, Enza Garito e Simona Barbieri.  “Inconsuete Sinergie”  si avvale invece, tra gli altri, del contributo della giornalista Maria Patrizia Sanzo, moderatrice dell’incontro.

Elly Irukandji nel corso del Caffè con l’autrice

Leitmotiv del romanzo “Resalio” è  il valore della resilienza, la capacitàdi riprendere in mano il proprio destino,reagendo ai colpi che  la vita e le circostanze possono infliggere, sintesi del percorso interiore di Morgana, la protagonista, che abbandonate le proprie debolezze, diventa la spalla e la forza alla quale  aggrapparsi nel cammino esistenziale di altri.

Molteplici  gli argomenti sui quali EllyIrukandji, pseudonimo dell’autrice Elvira Fratto, si è soffermata: Il rapporto generazionale tra madre e figlia, la complicità tra sorelle, le relazioni familiari più ampiamente intese, l’amicizia, l’amore, la malattia e l’omosessualità. Argomenti  ai quali   ha quasi condotto per mano, attraverso la conoscenza e la descrizione dei personaggi gravitantinell’universo di Morgana: Marta, Mira, Vera, Ginevra, Andrea, Romeo, Pietro, Serena, Luce e Sofia.

Una narrazione  sondata con  la lettura di brani, curiosità e domande. La fluidità  di riflessioni, la profondità dei contenuti esposti dall’autrice  ha  riscosso l’apprezzamentoe il  partecipe coinvolgimento del pubblico.

La manifestazione,  tenutasi presso l’auditorium dell’Istituto comprensivo “Corrado Alvaro”, ha avuto, ancora, carattere benefico.Il ricavato della vendita del libro, infatti,  è andato all’Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica).

La vasta dimensione della  sensibilità femminile ha avuto espressione, inoltre, in alcune opere pittoriche dell’artista Rosalba Montesano, esposte nel corso dell’incontro.

L’ evento è stato, dunque, unione di più momenti: letterario, artistico, solidaristico e di socialità, con lo spazio previsto al termine dell’incontro  per il coffe time.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.