Stampa Stampa
20

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – TRASVERSALE, SINDACI E CITTADINI: «ANAS RISPETTI IMPEGNI»


Incontro ieri tra Comitato e amministratori Comuni attraversati dall’arteria. “Basta promesse”

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 26 GENNAIO 2017 –  “Le tante strade devastate dal maltempo, in questi giorni, testimoniano non solo la fragilità di questo nostro territorio ma anche l’esigenza di avere, finalmente, a disposizione infrastrutture più moderne ed efficienti”.

Lo ha detto il presidente del Comitato “Trasversale delle Serre – 50 anni di sviluppo negato”, Francesco Pungitore, aprendo, ieri pomeriggio a Chiaravalle Centrale, l’incontro con i sindaci dei comuni attraversati dalla superstrada Jonio-Tirreno. Hanno aderito all’iniziativa Satriano, Gagliato, Argusto, Chiaravalle, San Vito sullo Ionio, Olivadi, Torre di Ruggiero, Cardinale, Serra San Bruno, Mongiana, Vazzano, San Nicola da Crissa e Fabrizia. Presso la sala consiliare di via Castello, dunque, cittadini e amministratori locali del Basso Jonio, delle Preserre e delle Serre si sono ritrovati per affrontare, unitariamente, la vicenda Trasversale: un’opera attesa da mezzo secolo e che ancora stenta a decollare.

Infatti, dopo le aperture degli svincoli di Gagliato-Argusto e Chiaravalle-Torre di Ruggiero, i cantieri sono entrati in una nuova fase di stallo. In particolare, i lavori in corso a Monte Cucco, nel Vibonese, si sono improvvisamente bloccati a pochi passi dalla conclusione. Pare ci sia in ballo una ipotesi di variante. Almeno così è emerso nel corso della riunione di ieri.

Ma non c’è nessuna notizia ufficiale in merito. Proprio la problematica della mancanza di comunicazione con Anas è stata sollevata a più riprese nei vari interventi, sfociando nella sottoscrizione di un documento condiviso da inviare al capo compartimento regionale per richiedere un incontro urgente, a Catanzaro, su tutte le questioni ancora irrisolte della superstrada.

Domenico Aspro, vicesindaco di Gagliato, ha ricordato, ad esempio, il caso della bretella “Gagliato-Campo Petrizzi”, abbandonata da anni.  Ma si attendono chiarimenti anche sui finanziamenti dei lotti Vazzano-Vallelonga e Satriano-Gagliato. “La politica vuole fare la sua parte, ma dobbiamo ringraziare soprattutto il Comitato per la sua forte azione di protesta e proposta” ha sottolineato il sindaco di Chiaravalle, Mimmo Donato. Da Silvia Vono (vicepresidente del sodalizio) un forte richiamo alla Regione Calabria: da Oliverio basta promesse, rispetti gli impegni presi.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.