Stampa Stampa
191

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – SVILUPPO TERRITORIALE: OLIVERIO (RI) ACCENDE IL MOTORE PD


Incontro – dibattito organizzato dal circolo democrat cittadino con il presidente della Regione Calabria

di Franco POLITO

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 15 NOVEMBRE 2015 –  Il Pd chiaravallese chiama, il comprensorio risponde. C’era tutto lo stato maggiore democrat territoriale, sindaci, amministratori locali, oltre al deputato Brunello Censore e al consigliere regionale Michele Mirabello, all’incontro di ieri con il presidente della Regione Mario Oliverio.

Uno di quegli appuntamenti in cui si condensano tante cose. A fare da collante ai tanti spunti della serata messa in oiedi dal cirdcolo Pd cittadino, la politica regionale e quella amministrativa locale. A tratti l’apubtamento si è trasformato in una sorta di apertura della campagna elettorale in vista del rinnovo delle cariche cittadine del prossimo anno quando si metterà fine alla fase commissariale seguita all’era Tino.

Al centro dell’impalcatura dell’iniziativa “Lo sviluppo delle Preserre secondo il Pd” . Il pronto via l’ha dato il segretario del circolo e componente della segreteria provinciale Emanuela Neri. «Apro questo dibattito – ha detto rivolgendosi a Oliverio  – chiedendole cosa è stato fatto, cosa  si sta facendo e  soprattutto cosa si ha intenzione di fare per il nostro territorio».

Oliverio non si è fatto pregare. Ha sviscerato tanto, tutto e di più. Partendo dalla sanità «di cui abbiamo ereditato una situazione catastrofica» ha esordito. «Ho maledetto  – ha aggiunto – il giorno in cui Scopelliti si è addossato il commissariamento del settore optando per una gestione personale e secretata. Oggi è una lotta viva con il commissario Scura per garantire i servizi minimi e potenziare la gestione della rete ospedaliera».

Il pubblico presente all'incontro

Il pubblico presente all’incontro

A proposito di ospedali. Non potevano mancare le considerazioni sulla “Casa della Salute”. «E’ giunto il momento di farla diventare operativa a tutti gli effetti e concludere il processo di conversione dell’ex ospedale San Biagio» ha sentenziato il presidente della Giunta.

Capitolo viabilità. L’argomento per queste zone è di quelli che scottano. Qui da quasi mezzo secolo aspettano l’ultimazione di una super strada che si chiama “Trasversale delle Serre”. «C’è l’impegno massimo della Regione a che la struttura si concluda. A breve aprirà il tratto “Chiaravalle – Torre di Ruggiero” sul quale si sta lavorando anche di notte. Diversa è la situazione sul tratto di Gagliato. Al momento i lavori sono fermi ma contatteremo chi di dovere per sbloccare la situiazione». Oliverio ha anche annunciato l’arrivo di un finanziamento in grado di completare tutta l’opera e congiungere lo Jonio con la Salerno – Reggio Calabria.

E poi il lavoro con l’approvazione del Por 2014 – 2020. Soldi freschi per la vocazione agreste delle Preserre Catanzaresi. Oliverio “inquadra” i finanziamenti in favore delle imprese agricole giovani. Previsti bonus da 50 mila euro per progetti finanziabili fino a un massimo di 250 mila di cui il 70 % a fondo perduto.

Quindi la politica locale e le elezioni comunali della primavera prossima. Il Pd ha già le idee chiare. Oliverio pure «Garantiremo tutto il nostro appoggio – ha assicurato – perché la città abbia una guida a firma Pd. Una guida che faccia da pungolo alle istituzioni più alte, tra cui la Regione, e garantisca sviluppo. Far crescere Chiaravalle significa far crescere l’intero comprensorio».

Sviluppo territoriale: a Chiaravalle il Pd ha ri – acceso i motori in quella direzione.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.