Stampa Stampa
194

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – PD, NERI: “SEGRETERIA PROVINCIALE NON VUOLE ROVINOSI COMMISSARIAMENTI”


Emanuela Neri

La componente della segreteria provinciale si allinea alle dichiarazioni del responsabile organizzativo Francesco Perry che ha smentito l’arrivo di un commissario al circolo di Borgia

di Fra. PO.  

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 13 MARZO 2016 – A livello locale il partito non ammette (più) ingerenze da nessun livello. Soprattutto non tollera (più) intromissioni delle sfere superiori del partito nella gestione dei rapporti periferici delegati a rappresentanti della dirigenza provinciale.

Come al solito Emanuela Neri (in foto), segretaria del circolo cittadino e componente della segreteria provinciale Pd di Catanzaro, non le manda a dire. “Mi ritrovo perfettamente  – afferma – con quanto espresso dal responsabile provinciale dell’organizzazione del Pd Francesco Perry nell’ intervista rilasciata nei giorni scorsi alla stampa in merito al non veritiero commissariamento del circolo di Borgia. Perfettamente in linea con quanto deciso dalla segreteria provinciale, l’ analisi attenta e precisa fatta dal collega Perry è sintesi perfetta di un ragionamento affrontato nelle tante riunioni dell’ organo provinciale”.

“La linea tracciata dal nostro segretario in accordo con i componenti – aggiunge –  è quella di evitare rovinosi commissariamenti nei nostri circoli. In troppe occasioni in passato commissariamenti imposti dall’alto hanno indebolito e delegittimato le rappresentanze locali. Il Partito Democratico dal più piccolo dei circolo fino ai livelli più alti è in grado di esprimere figure che nel più ampio e democratico confronto hanno l’ obbligo di sapersi autoregolamentare per il bene delle collettività che rappresentano. In quest’ottica dalla dirigenza provinciale è stato lanciato un messaggio chiaro. E’ questo il percorso che dobbiamo tracciare confidando nella capacità e nel buon senso di ognuno”.

“Contestualmente – dice ancora la dirigente del Pd – in Comuni dove più difficile, per tanti motivi, è il dialogo, il ruolo di una dirigenza provinciale è anche quello di intervenire e mediare, attraverso proprie figure, per raggiungere un dialogo costruttivo e ritrovare la strada comune. In questa direzione va il mandato ad alcuni componenti della segreteria di recarsi nelle realtà che si trovano in difficoltà per provare assieme a fare una sintesi costruttiva e democratica. Pertanto, bene ha fatto, nell’ intervista diramata alla gazzetta, Perry a precisare che nessun commissariamento vogliamo imporre ma solo ed esclusivamente un supporto, dove si renderà necessario, per affrontare uniti alla dirigenza locale un momento così delicato come quello al quale siamo chiamati nei prossimi mesi”.

“I cittadini  – conclude la Neri – questo si aspettano da noi, questo si aspettano da un partito che governa un’intera nazione. Dalla provincia, alla regione, al governo centrale il Partito Democratico è chiamato a governare e non può permettersi di non essere vincente nelle competizione che per eccellenza rappresentano il massimo della rappresentatività ….. le amministrative”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.