Stampa Stampa
217

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – “Nuovo mercato” settimanale, si comincia domani


Chiaravalle, Palazzo Staglianò,

Chiaravalle, Palazzo Staglianò,

Il sindaco Gregorio Tino ha emesso ordinanza che suggella la delibera con cui la giunta comunale lo scorso 30 maggio ha deciso di trasferire il mercato da località Foresta a corso G. Staglianò

 di f.p.

 CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 28 GIUGNO 2014 – Adesso è “ufficiale in assoluto”. Nonostante la presa di posizione contraria del Pd e di qualche esponente del mondo dei commercianti, che hanno espresso perplessità sulla scelta del civico governo anche informando della questione anche il prefetto di Catanzaro Raffaele Cannizzaro, il mercato settimanale cambia sede e data.

Non più di sabato ma di domenica. Non più in località Foresta ma su corso Staglianò, nel tratto compreso tra piazza Calvario e piazza Marconi. Si comincia domani, dalle ore 7 fino alle ore 14, in coincidenza con il mercato agricolo.

 Dopo la delibera dello scorso 30 maggio con cui la giunta comunale ne aveva decretato il trasferimento, il timbro definitivo al “nuovo inizio mercantesco” l’ha apposto un’ordinanza del sindaco Gregorio Tino. «Il mercato settimanale è trasferito da località Foresta a corso G. Staglianò  con decorrenza 29 giugno» si legge nell’atto d’imperio del primo cittadino.

 Che, tra l’altro, ha pure ordinato «l’interruzione del transito veicolare sul corso G. Staglianò, SS. 182,  nel tratto piazza Marconi – piazza Calvario, con deviazione del transito sui percorsi alternativi di Via Scesa Foresta – Luca – S.Antonio».

 Ma vi è di più. Niente sosta, infatti, pena la rimozione forzata del veicolo, sull’intera carreggiata di corso G. Staglianò e istituzione di una corsia di emergenza per i pedoni, i mezzi di soccorso e delle forze dell’ordine e per portatori di handicap.

 Tutto concentrato nella “nuova casa del mercato”. Il sindaco, invero, ha pure ordinato «l’assoluto divieto di svolgere attività di vendita su area pubblica o in qualsiasi altra forma nell’intera area di località Foresta»

 Copia della delibera è stata trasmessa al prefetto di Catanzaro, all’Anas, alla stazione dei carabinieri di Chiaravalle Centrale, al distaccamento cittadino dei vigili del fuoco, al 118 e al comando della polizia locale:

 

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.