Stampa Stampa
66

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – MINORANZA CHIEDE AL SINDACO ATTI GESTIONE EMERGENZA NEVE


Per poter esercitare adeguatamente e tempestivamente la dovuta funzione di controllo

di Franco POLITO

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 16 FEBBRAIO 2017 – L’opposizione torna alla carica.

Reca la data di oggi la richiesta che i consiglieri di minoranza Giuseppe Maida, Francesco Maltese, Emanuela Neri e Gregorio rivolgono al sindaco Domenico Donato, al segretario comunale e, per conoscenza, al Prefetto di Catanzaro.

Senza giri di parole, con l’obiettivo di poter esercitare adeguatamente e tempestivamente la dovuta funzione di controllo, i quattro che siedono sugli scanni minoritari della sala consiliare di Salita Castello chiedono il rilascio di tutti gli atti adottati per la gestione dell’ emergenza neve.

Non solo,  il documento contiene anche la domanda del rilascio di copia dei documenti relativi agli interventi eseguiti ovvero: verbali somma urgenza; perizia lavori e relativo quadro economico; verbali ultimazione lavori e certificati regolare esecuzione e fatture relative agli interventi eseguiti con indicazione dei mezzi impiegati e ad eventuali forniture acquisite.

La questione sollevata dalla minoranza ruota tutta attorno alle abbondanti precipitazioni nevose che hanno investito il territorio comunale tra il 10 e l’11 gennaio scorsi. Storia recente. Molto recente, che i quattro tengono a riassumere.

«Lo scorso 11 Gennaio  – spiegano –  con Determinazione n. 11, il Responsabile del Settore Tecnico ha provveduto ad impegnare la somma di 10 mila euro onde provvedere allo sgombero della neve sulle strade comunali. Nella stessa giornata, alcune macchine operatrici, di vario genere, di proprietà di ditte e soggetti privati diversi, sono state impiegate sulla viabilità comunale. A tutt’oggi non risultano essere stati adottati atti di liquidazione».

E ancora. «Con nota dell’ 11 gennaio – aggiungono – i Consiglieri Emanuela Neri e Giuseppe Maida hanno formulato precise interrogazioni solo in parte riscontrate dall’ Amministrazione  lo scorso 10 Febbraio»

«In data 25 gennaio  – concludono – il Consigliere Comunale Gregorio Tino ha indirizzato al Sindaco una formale interrogazione da trattare alla prima seduta utile di consiglio comunale che a tutt’oggi, nonostante si sia tenuta una riunione di Consiglio in data 31 gennaio 2017, non ha avuto riscontro alcuno».  

Domande e richieste che attendono risposte e riscontri. L’opposizione la propria parte la sta facendo. Ora tocca al primo cittadino. Staremo a vedere cosa succederà.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.