Stampa Stampa
43

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – In gestione temporanea gli impianti sportivi di località Foresta


Chiaravalle, scorcio dall'alto

Chiaravalle, scorcio dall’alto

La Giunta ha deciso di affidarli fino al prossimo 30 settembre all’associazione “Asd Serrese” dopo che anche la procedura negoziata con gli operatori economici del territorio non ha prodotto alcun esito

di Franco Polito

CHIARAVALLE (CZ) – 28 LUGLIO 2014 – Gestione degli impianti sportivi di località Foresta, è arrivata la “soluzione”. Temporanea, ma è arrivata. E sta tutta nella delibera con cui la giunta comunale li ha affidati per il periodo estivo, e fino al prossimo 30 settembre, all’associazione “Asd Serrese”.

Un escamotage tampone seguito alla mancata partecipazione degli operatori economici alla procedura negoziata per l’affidamento del solo chiosco.

L’idea fondamentale del sindaco Gregorio Tino e degli altri componenti della Giunta, trasferita nella delibera n. 51 dello scorso 24 aprile, è quella di affidare a terzi con gara d’appalto e mediante convenzione, le strutture sportive di località Foresta formate da un campo polivalente, un campo di calcetto, un chiosco e un’area attrezzata per il tempo libero.

Solo che la gara, indetta con la determinazione del settore Affari Generali n. 25 del 16 giugno 2014, non ha condotto all’aggiudicazione del servizio. E allora che fare, si è chiesta la maggioranza di “Chiaravalle Futura”.

Di nuovo una delibera, la n. 97 dello scorso 8 luglio, ad ufficializzare la decisione di affidare in gestione il solo chiosco mediante procedura negoziata, da esperirsi con titolari di licenza per attività di vendita e somministrazione bevande operanti sul territorio.

Con la stessa delibera la Giunta aveva deciso di “trattenere” per l’amministrazione comunale, che avrebbe dovuto procedervi con proprio personale, la gestione diretta dei campetti, approvando pure il relativo piano tariffario.

Queste le intenzioni della maggioranza, rimaste “carta scritta” per via del fatto che anche la procedura negoziata non ha prodotto alcun esito: gli operatori economici invitati, infatti, hanno deciso di disertarla.

E allora l’ultima idea, in attesa di una nuova decisione sulla gara d’appalto, scaturita anche dal fatto che <<il rappresentante dell’Associazione “Asd Serrese” – si legge nella delibera – unica associazione partecipante alla procedura di gara indetta con determinazione del Settore Affari Generali n. 25 del 16.06.2014 e conclusasi con la mancata aggiudicazione, in sede di gara, per come riportato nel relativo verbale, ha manifestato (tra l’altro) la disponibilità a gestire temporaneamente il servizio>>.

La Giunta, infine, ha revocato la delibera dell’ 08 luglio per la parte riguardante l’approvazione del piano tariffario, approvandone uno nuovo.

Ecco le tariffe. Campo di calcio a 5: orario diurno, 20 euro all’ora (dalle ore 7,00 alle ore 19,00); orario notturno, 25,00 euro all’ora (dalle ore 19,00 alle ore 24,00). Per i ragazzi di età inferiore ai 16anni, fino alle ore 17,00, il servizio è gratuito;

Campo polivalente: orario diurno, 5,00 euro all’ora (dalle ore 7,00 alle ore 19,00); orario notturno, 6,00 euro all’ora (dalle ore 19,00 alle ore 24,00). In questo caso, invece, per i ragazzi di età inferiore ai 16 anni, fino alle ore 17,00, la tariffa è di 3 euro all’ora.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.