Stampa Stampa
39

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – COMUNE – Il sindaco Gregorio Tino: “Dalla Giunta importanti provvedimenti”


Chiaravalle, palazzo Staglianò

Chiaravalle, palazzo Staglianò

L’esecutivo comunale, tra le altre cose, ha approvato il progetto definitivo ed esecutivo per la riqualificazione dell’area del teatro Impero e ha deliberato la nuova perimetrazione del centro urbano

 di Franco Polito

 CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 21 MAGGIO 2014 – E’ direttamente il sindaco Gregorio Tino ha parlare delle ultime delibere adottate dalla giunta comunale. Tino parla di <<numerosi e importanti provvedimenti>>.

 Il sindaco inizia “l’elenco” dal <<progetto definitivo ed esecutivo, redatto dall’ingegnere Giuliano Fera, di riqualificazione dell’area del Cinema Teatro Impero. Grazie al finanziamento di 300 mila euro, ottenuto nell’ambito del Pisl “Borg@rte memoria, identità, cultura”, si interverrà sulla struttura, oltre che sull’area, con lavori di recupero e di riqualificazione complessiva>>.

 Tino, inoltre, ricorda la <<rideterminazione della perimetrazione dell’area del centro abitato; la presa d’atto della somministrazione di un contributo di mille 500 euro da parte del Consorzio di Metanizzazione “Preserre” e la conseguente devoluzione in favore della Asd Calcio di Chiaravalle C.le e l’adesione al costituente partenariato “Consorzio la nocciola delle Preserre”>>.

 C’è  anche molto di socialità nelle delibere della Giunta. Il primo cittadino fa pure sapere <<dello schema di convenzione con la Uildm di Chiaravalle per la gestione del servizio di trasporto disabili e temporaneamente infermi e l’assegnazione dei locali adiacenti alla struttura dell’ex tribunale per lo svolgimento delle attività operative ed associative. Con la stessa associazione Onlus si è deciso di aderire al partenariato per la presentazione di progetti per il Servizio Civile Nazionale>>.

 Non manca l’agricoltura e la soddisfazione delle esigenze espresse dai coltivatori, con le <<direttive – aggiunge Tino – impartite al Settore Tecnico di concorrere nelle spese per il ripristino degli acquedotti irrigui del territorio rurale mediante la fornitura del materiale occorrente. A tal fine è stata assegnata la somma di mille e 500 euro>>.

 Infine, facendo seguito alla volontà espressa dal gruppo consiliare di maggioranza, la Giunta <<ha esaminato  – conclude il sindaco – le problematiche relative al trasferimento del mercato settimanale che andrà a svolgersi di domenica, sul corso G. Staglianò, in concomitanza con l’istituendo mercato agricolo di zona. Nella prossima riunione di Giunta sarà approvato l’atto che avvia le procedure necessarie e fissa i termini e le modalità operative>>

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.