Stampa Stampa
54

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – GIACOBBE: «VIETATO USARE L’ACQUA DI SORGENTE “LABRISI”»


Esami Asp hanno evidenziato valori fuori della norma. Attivati gli ulteriori controlli

di Franco POLITO

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ)- 28 SETTEMBRE 2015 –  «Divieto di non utilizzare a scopi potabili, in via cautelare, con decorrenza immediata e sino a nuova disposizione, l’acqua erogata dalla sorgente “Labrisi” di rione “Cona”».

E’ il contenuto dell’ordinanza emessa dal sub commissario Francesco Giacobbe in seguito alle analisi condotte su campioni prelevati dalla fonte nei giorni scorsi da personale dell’Asp di Catanzaro. Gli esami hanno evidenziato dei valori batteriologici fuori della norma.

In attesa dell’esito degli ulteriori controlli chimico – fisici,  attivati per risalire alle cause della non potabilità, i commissari di governo a cui è affidato il traghettamento dell’ente fino a nuove elezioni hanno agito vergando l’ordinanza diretta, tra le altre cose, alla tutela della salute pubblica dei chiaravallesi.

Il provvedimento, in particolare, che non riguarda l’intera rete idrica cittadina,  contiene il divieto di non bere acqua della sorgente “Labrisi” di rione Cona, di non utilizzarla per lavare alimenti e per cucinare il cibo.

Previste sanzioni contro i trasgressori.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.