Stampa Stampa
69

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – GESTIONE VILLA LOCALITA’ “FORESTA”, C’E’ LA MANIFESTAZIONE D’ INTERESSE


Palazzo Staglianò: sui rifiuti c'è molta attenzione

Obiettivo è valorizzazione dell’immobile  quale luogo di aggregazione ed alla promozione di intrattenimento sia ludico che socio-culturale nei suoi vari aspetti

DI FRANCESCO LULISSIANO

CHIARAVALLE CENTRALE 8CZ9 – 24 LUGLIO 2015  Scadono il prossimo 31 luglio i termini per presentare le domande di partecipazione alla “Manifestazione di interesse per la gestione Villa Comunale” di località “Foresta”. L’apertura dei plichi si svolgerà, in seduta pubblica, alle ore 10:00 del successivo 3 agosto. La gestione, a partire dall’aggiudicazione, avrà validità fino al 31 dicembre 2016.

Questo dopo che il sub commissario straordinario Francesco Giacobbe  ha deliberato di dare in gestione l’immobile a privati. Alla villa comunale sono annessi  il chiosco,  2 campi di bocce e servizi igienici. L’obiettivo – afferma Giacobbe – è la realizzazione di attività socio-culturali e ricreative accompagnate dalla connessa attività di somministrazione e/o commerciale».

Non c’è da stupirci se nelle premesse del bando si sottolinea che «le attività proposte dovranno essere mirate alla valorizzazione della villa quale luogo di aggregazione ed alla promozione di intrattenimento sia ludico che socio-culturale nei suoi vari aspetti».

La gestione della villa e le attività proposte saranno a carico del soggetto assegnatario che potrà avvalersi anche di altri soggetti nell’allestimento , manutenzione, apertura  – chiusura e pulizia. Per eventuali attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande o di commercializzazione di prodotti con I’utilizzo del chiosco annesso alla villa, gli assegnatari dovranno espletare tutte le pratiche connesse al rilascio di eventuali pareri, autorizzazioni e/o nulla osta da parte di tutti i soggetti competenti, alla messa a norma degli impianti igienico sanitari e delle strutture relative , attenendosi alle indicazioni e prescrizioni dell’ufficio Tecnico Comunale, a propria cura e spese.

Gli assegnatari si obbligano a: corrispondere il canone mensile indicato nella manifestazione di interesse oltre che di tutte le utenze attivate a servizio dell’attività (luce, acqua, ecc.) nonché richiedere tutti i permessi e le autorizzazioni che di renderanno necessari per la gestione e manutenzione della villa; garantire la predisposizione di tutte le pratiche amministrative legate all’ottenimento delle licenze/ autorizzazioni, nulla osta, notifiche Asp relative agli adempimenti in materia di igiene degli impianti e delle strutture e quant’altro si renda necessario per eventuali attività di somministrazione al pubblico e intrattenimento e di ogni altro evento, qualora necessario, il tutto entro termini adeguati e previa indicazione comunque dell’ufficio commercio oltre che garantire la pulizia periodica dell’intera villa compreso il servizio di apertura e chiusura , custodia , controllo e manutenzione per I’intero periodo di assegnazione.

Gli assegnatari, inoltre, si impegnano a garantire l’ingresso gratuito a tutti i cittadini;  riservare all’amministrazione comunale fino a un massimo di 10 giornate annue di programmazione di eventuali eventi che saranno comunicate con congruo preavviso, durante le quali, la villa, anche se già allestita dall’assegnatario, verrà messa a disposizione per attività proprie dell’ente. ln ogni caso, in tali occasioni, I’assegnatario potrà esercitare I’eventuale attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande; garantire la gestione, custodia, controllo, apertura ,chiusura e manutenzione della villa, tenendo presente che I’area è frequentata da famiglie e bambini e quindi ogni attività dovrà essere compatibile con tali frequentazioni e stipulare idonea polizza assicurativa per responsabilità civile per danni a terzi e alle strutture della  villa con un massimale di almeno 500 mila euro per tutta la durata dell’assegnazione.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.