Stampa Stampa
191

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – COMUNITA’ IN LUTTO PER LA SCOMPARSA DEL CONSIGLIERE COMUNALE ANTONIO MACRÌ


Esponente dell’Udc, il male che l’ha sconfitto non aveva mai fiaccato la sua grande passione per la politica e per l’impegno sociale. Venerdì i funerali

 di Francesco PUNGITORE

 CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) –  8 FEBBRAIO 2017 –  La comunità di Chiaravalle Centrale piange la scomparsa del consigliere comunale Antonio Macrì.

 L’esponente dell’Udc soffriva da tempo, a causa di un male incurabile. Una sofferenza che, peraltro, non aveva mai fiaccato la sua grande passione per la politica e per l’impegno sociale. Passione che lo aveva portato a rivestire il ruolo di consigliere comunale di maggioranza dopo gli ampi consensi ricevuti alle elezioni amministrative del giugno scorso.

 Macrì, rispettato da tutti per le spiccate doti di generosità, equilibrio, moderazione, saggezza e pacatezza, arrivava dal mondo delle professioni sanitarie e, proprio per questo motivo, era stato delegato dal sindaco, Mimmo Donato, a seguire in prima persona l’importante progetto di riconversione dell’ospedale “San Biagio” in Casa della Salute. E’ deceduto dopo alcuni giorni di ricovero, in terapia intensiva, in una clinica del nord Italia.

 La salma arriverà a Chiaravalle nella mattinata di venerdì e la camera ardente verrà allestita nella sala consiliare di via Castello. Nel pomeriggio del 10 febbraio, alle ore 15, la sede municipale ospiterà una solenne commemorazione funebre, prima del trasferimento in chiesa per i funerali.

 Innumerevoli, in queste ore, i messaggi di cordoglio indirizzati alla famiglia. 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.