Stampa Stampa
45

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – CASA DELLA SALUTE, L’ASP AVRA’ I PARCHEGGI DELL’EX TRIBUNALE


Consiglio comunale dà il via libera alla proposta avanzata dai vertici Azienda Sanitaria catanzarese. A favore solo la maggioranza. Contrarie le opposizioni

di Franco POLITO

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 5 Agosto 2016 –  Non tutti d’accordo ma alla fine l’Asp di Catanzaro avrà quello che aveva proposto di avere per la definitiva realizzazione della “Casa della Salute”.

Co i soli voti (nove in tutto) della maggioranza di “Ripensiamo Chiaravalle” il consiglio comunale ha detto sì alla concessione dell’area  parcheggi dell’ex tribunale sui cui sorgerà la nuova struttura ospedaliera. Praticamente accanto allo storico presidio del “San Biagio” che poco più di due mesi addietro non ha superato le prove di staticità. Tradotto, a breve si addiverrà ad un nuova convenzione tra Regione, Asp  e Comune.

Ai favorevoli consensi della coalizione guidata dal sindaco Domenico Donato si sono contrapposti i quattro “no” delle opposizioni facenti capo a Pino Maida ed Emanuela Neri (“#Progetto Chiaravalle”, in quota Pd), Francesco Maltese (“CambiAmo” Chiaravalle) e Gregorio Tino (“Oltre”). Il disaccordo ha trovato fondamento nel fatto che secondo i gruppi minoritari non sono state rispettati alcune accortezze che erano state pattuite in sede di riunione con i capi gruppo.

Stesso copione di voto per gli altri punti all’ordine del giorno. Passano, dunque, con il favore del solo gruppo maggioritario la salvaguardia degli equilibri di bilancio per l’esercizio 2016-2018 e l’assestamento generale di bilancio. A Chiaravalle incombe ancora la spada di Damocle del dissesto finanziario e i conseguenti controlli di Ministero e Corte dei Conti.

Passa anche lo scioglimento della convenzione per la gestipone in forma associata con  i Comuni di Simbario e Brognaturo della segreteria comunale. In pratica ci sarà una nuova figura a capo della struttura scelto dagli amministratori vincitori delle elezioni dei primi di giugno scorso.

Il Consiglio, infine, non senza polemiche, ha detto sì anche alla costituzione della consulta giovanile, all’adeguamento del Piano di Protezione Civile e all’approvazione delle linee programmatiche dell’azione di governo.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.