Stampa Stampa
60

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – Caduti, le emozioni delle celebrazioni del 4 Novembre


beraglieri chiaravalle

Intensa manifestazione ieri organizzata dall’amministrazione comunale. Inaugurata la sede della Sezione Bersaglieri cittadina

di Franco Polito

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 9 NOVEMBRE 2014 – I Caduti di tutte le guerre sono una cosa sacra. Ricordarli è la testimonianza più semplice che un popolo possa tributare ai propri eroi. Basta poco per mantenerne viva la memoria e rinfocolare il valore sempiterno della loro dedizione e del loro sacrificio in favore della libertà.

Chiaravalle Centrale ieri mattina lo ha fatto celebrando la ricorrenza del 4 Novembre, giornata delle Forze Armate e del Combattente. Emozioni, sensazioni e parole sfociate nella manifestazione organizzata dall’amministrazione comunale articolatasi in varie fasi.

L’avvio della commemorazione con la deposizione di una corona di alloro in località Tripomelingi in ricordo dei carabinieri Tozzi e Galluzzo, vittime del dovere. Qualche minuto dopo, la fanfara di Chiaravalle e quella dei bersaglieri rappresentanti della sezione Regione Calabria, dopo essersi riunita in Piazza Calvario, ha sfilato verso Piazza Dante.

Poi è stato il momento della santa messa celebrata nella Chiesa Matrice. Dopo il momento eucaristico corteo verso il cimitero per la deposizione di una corona di alloro al monumento dei caduti.

All’intenso saluto del sindaco Gregorio Tino, circondato dagli altri esponenti dell’amministrazione comunale e da diverse autorità civili, militari e religiose, ha fatto seguito la lettura del messaggio del Capo dello Stato per la ricorrenza del 4 Novembre da parte del presidente regionale dell’Associazione Nazionale Bersaglieri Mario Calabrese.

Quindi, intorno a mezzogiorno, tutti all’ex carcere mandamentale dove l’inaugurazione della sede della sezione bersaglieri della Città di Chiaravalle Centrale ha chiuso la giornata.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.