Stampa Stampa
65

Alloggio Aterp riacquisito, commissario ordina sgombero definitivo


Determinata. Il commissario Costanza Pino sull'igiene cittadino non fa sconti

Nell’immobile sono stati trovati suppellettili e arredi che i legittimi proprietari sono tenuti a ritirare

di Fra. PO.

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 16 maggio 2015 – E’ firmata dal sub commissario Francesco Giacobbe l’ordinanza del commissario prefettizio Costanza Pino volta allo sgombero definitivo di un immobile Aterp di via Sant’Antonio nel quale, dopo la riacquisizione all’ente con ordinanza dell’allora sindaco Gregorio Tino, sono stati trovati vecchi mobili e vecchie suppellettili.

Il provvedimento ordina <<a chiunque sia proprietario di detti mobili e suppellettili, di volerli ritirare, previo contatto presso il comando di Polizia Locale, entro e non oltre cinque giorni dalla data di pubblicazione dell’ordinanza>>. Il commissario, tra l’altro, avverte che <<decorso il termine, si procederà d’ufficio ed il materiale verrà smaltito presso la discarica comunale, con l’aggravio delle spese>>.

Contro l’ordinanza, entro 60 giorni, può essere proposto ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale della Calabria o quello straordinario al Presidente della Repubblica. In questo caso il termine entro cui valere valere le proprie ragioni è di 120 giorni.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.