Stampa Stampa
68

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – Agenzia delle Entrate, la “difesa” di “Scienze Giuridiche”


Chiaravalle, scorcio

Chiaravalle, scorcio

L’associazione auspica una pronta riapertura della struttura senza nascondere il timore che dietro la decisione di chiusura momentanea possa nascondersi un provvedimento di sottrazione definitiva del servizio

di f.p.

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 31 LUGLIO 2014 – <<Riaprire immediatamente lo sportello dell’Agenzia delle Entrate>>. Non usa giri di parole il presidente dell’associazione degli avvocati “Scienze Giuridiche della Calabria” Francesco Squillace per sollecitare “la rimessa in funzione” dell’ufficio del fisco di via Spasari.

Lo sportello è stato temporaneamente chiuso fino al prossimo 5 settembre per via della carenza di personale. Così motiva la decisione recante la firma del dirigente provinciale di Agenzia delle Entrate Vincenzo Regio.

Nei ragionamenti di Squillace c’è lo sguardo sul caso particolare che richiama alla mente le tante situazioni di impoverimento dei servizi nel territorio delle Preserre Catanzaresi.

Nella “difesa” dello sportello “Scienze Giurudiche” auspica il rispetto delle regole e il reintegro della dotazione organica. Problema particolare nel mare magnum delle generali questioni comprensoriali.

<<Appare di evidente importanza – commenta Squillace – affrontare in maniera approfondita la problematica soprattutto se si considera il fatto che spesso le decisioni temporanee e urgenti in questo territorio negli ultimi dieci anni si sono fatti sentire>>.

Parole che nascondono il non tanto celato timore che per le Preserre possa profilarsi l’ennesima cancellazione di un servizio. Se fossa così sarebbe un’ulteriore beffa nel bollente crogiolo delle delusioni. <<La nostra associazione – prosegue Squillace – invita alla riflessione e al ragionamento. In questa vicenda, riguardate servizi essenziali come il fisco periferico, sono coinvolti molti Comuni tra cui Chiaravalle Centrale, Cardinale, Torre di Ruggiero, Argusto, Gagliato, San Vito sullo Ionio, Cenadi, Olivadi e Centrache ma anche le attività notarili e, in minima parte, gli uffici giudiziari>>.

Senza dimenticare i patronati, i professionisti e semplici cittadini utenti soliti a usufruire dei servizi di un ufficio che da qualche giorno non apre più i battenti.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.