Stampa Stampa
54

CHIARAVALLE, ARCHITETTI E INGEGNERI A CONVEGNO SU AREE INTERNE


Lunedì prossimo su iniziativa dell’Inu

di REDAZIONE

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) –  26 MAGGIO 2018 – La formazione continua dei professionisti puo’ essere occasione per innescare un positivo confronto nel territorio sui temi di grande attualita’.

Diverse le iniziative in Regione in vista del Congresso nazionale degli Architetti che si terra’ a Roma il 5/6/7 luglio . La sezione INU Calabria congiuntamente all’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Catanzaro ed a Slow food affronta i temi delle aree interne, delle comunita’ dell Appennino, delle nuove opportunità di aggregazione delle amministrazioni comunali e del ruolo delle infrastrutture viarie nel convegno di Chiaravalle organizzato per lunedì 28 maggio.

“ Un territorio quello delle Serre e Preserre ricco di storia- ha affermato -,Marisa Gigliotti Segretario Inu Calabria di borghi e di paesaggi suggestivi , di boschi ed ambiti fluviali importanti e di prodotti della terra e gastronomici che caratterizzano l ‘ identità dell’ Area; elementi questi che costituiscono l asse portante dell economia del territorio”.

Queste peculiarita’ non hanno pero’ potuto contrastare il lento abbandono e spopolamento del territorio che si colloca tra quelli più colpiti dallo spopolamento. Anche le condizioni precarie delle infrastrutture viarie ed in particolare l’incompiuta della trasversale delle Serre contribuiscono al lento e inesorabile declino.

Parteciperanno oltre ai Relatori in locandina anche le Comunità e i comitati popolari dei cittadini,nonche’ una rappresentanza dell’Area compartimentale Calabria dell ‘ Anas. I lavori saranno conclusi dal prof. Domenico Passarelli, presidente Inu Calabria. La rinata sezione Calabrese dell Inu scende in campo in questa occasione di preparazione del Congresso degli Architetti per riposizionare l ‘attenzione sui temi dell’urbanistica e della pianificazione del territorio, consapevole della necessità del coinvolgimento di tutti i Soggetti interessati al futuro delle città e del territorio calabrese.

A conclusione dei lavori si elaborera’ un report, da sottoporre all’attenzione del Congresso nazionale APPC, che comprenderà le indicazioni offerte nelle diverse occasioni di confronto che l’Inu sta realizzando su tutto il territorio calabrese a partire da quelle sollecitate a Taverna lo scorso 17 maggio . 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.