Stampa Stampa
115

CHEF E QUARANTENA, ECCO IL “PIATTO DEL DE – CONFINAMENTO”


Associazione Provinciale Cuochi Catanzaro ha aderito al Progetto dell’Istituto di cultura francese in Italia di Palermo. Coinvolti gli istituti alberghieri di Calabria e Sicilia

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 12 GIUGNO 2020 –  Molti si sono domandati in che cosa sono stati impegnati gli studenti durante il periodo in cui siamo stati costretti a rimanere chiusi in casa senza avere contatti fisici con le persone diverse dalla nostra famiglia?

La creatività degli esseri umani non ha confini e nei casi di bisogno crea sempre delle condizioni di confronto e discussione, ma anche soprattutto di competizione, che ci tiene vivi e sempre comunque pronti non tanto per competere ma soprattutto per confrontarci.

In quest’ambito l’Istituto di cultura francese in Italia di Palermo, nella persona dell’addetta alla cooperazione linguistica per l’ambasciata di Francia Valerie Le Galcher Baron, ha proposto all’Associazione Provinciale Cuochi Catanzaro, la realizzazione di un progetto intitolato “Piatto del de-confinamento”.

Al quale il presidente dell’associazione attraverso tutto il direttivo provinciale ha aderito con entusiasmo, proponendo che il lavoro diventasse regionale ed interregionale e cioè attraverso il coinvolgimento dell’Unione Regionale Cuochi Calabria con il Presidente Carmelo Fabbricatore e l’Unione Regionale Cuochi Sicilia con il Presidente Domenico Privitera e l’Associazione Cuochi Palermo.

I soggetti coinvolti sono stati i ragazzi degli istituti alberghieri delle due regioni, che hanno voluto mettere in campo la loro capacità ma anche e soprattutto le conoscenze acquisite durante il percorso scolastico. 

Diversi sono stati gli istituti che hanno preso parte alla manifestazione virtuale, e che hanno voluto contribuire al successo della proposta. La  quale si è concretizzata con la realizzazione di una video ricetta, proposta sia in lingua francese che in lingua italiana.

Immaginando un piatto semplice (vegetariano ovo-latto) e poco costoso che si potrebbe mangiare ovunque nel mondo (tenendo conto dunque delle restrizioni alimentari secondo le culture e le religioni),valorizzando i prodotti del territorio.

Piatto da condividere quando la pandemia del Covid 19 non sarà più che un ricordo brutto, con lo scopo di costruire percorsi verticali di eccellenza enogastronomica-

Di seguito vogliamo riproporre sia le scuole che gli studenti partecipanti, ed i link dove possono essere visualizzate le ricette :

1IPSIA “E.  Aletti”  Trebisacce  https://youtu.be/7BseWljvAi https://youtu. be/1odglD0L2 8oin italiano +  video in francese + file  in francese e in italianoPANIO Mariano        (IV^ H)

2 IPSIA “E.  Aletti”  Trebisacce  https://youtu.be/Arfr-s41CHcvideo in francese e  italiano con sottotitoli  + file in francese e in  italianoRiccardi Francesca        (IV^ H)

3 IPSIA E.  Aletti  Trebisacce           https://youtu.be/P6BBhwcr1q8video in francese  sottotitoli in italiano+  file in francese e  italiano Francesco PIO  GOLIA (IV)

4 EnaudiLamezia Terme https://youtu.be/bieDbB8APYI.   video in francese. Alla  fine del video c’è la  ricetta in italiano Dalila MAURO e Anna  FOLINO GALLO(II^ B)

5  Enaudi  Lamezia Terme https://youtu.be/9z2u13k8hp8video in francese e  italiano + file Christian FALVO  (IV^   APD)

 6  Enaudi  Lamezia Terme     https://youtu.be/nYi1G0WqEscvideo in francese e  italiano (III^ serale)Kristina IAKOVITSA

7 EnaudiLamezia Terme https://youtu.be/vuojB12ApoU video in francese con sottotitoli in italiano (V^ C option cuisine)Angela CAMPISANO

8  Enaudi  Lamezia Terme     https://youtu.be/WvE_EBOvKC4video in francese e  dopo in italiano PULICE Patrizia,  TORCASIO Raffaella, TORCASIO Teresa IV ^B eno

9 Ferrara  Mazara del  Vallo  DessertCovidauchocolat        video in francese sottotitoli in italiano BEN YAHYA Bidha3^C/ alb

10  Ferrara  Mazara del  Vallo:video in francese con  sottotitoli in italiano  1 ^  A/ albSalvatore AUSTERO

11 Piazza  Palermo https://youtu.be/RsGqM40SMao video in francese sotto il video testo di spiegazione (III serale ) LETO Laura Marisa

​12  Guttuso  Milazzo https://youtu.be/On1gdSS6W5wvideo in francese con  sottotitoli in italianoIV  GCalabro’ Samuele

13  Guttuso  Milazzo https://youtu.be/ofxhdwZDWmwvideo in francese con  sottotitoli in italiano Federica TORRE IV ^ G

14 Guttuso  Milazzo   https://youtu.be/9OpNE1YQJ68video in francese con  sottotitoli in italianoStefano CRISAFULLI  IV ^G

15 Karol  Wojtyla  Catania https://www.youtube.com/watch?v=QF9RakxQXkI&feature=youtu.bevideo in francese e  brochure  presentazione ricetta GALATELLO  Andrea   V^ Eno

16 PestalozziCatania https://youtu.be/PWlRw81FTrIvideo in francese e  italiano  Sonia PIGNALLI  e Nicola D’AMICOIV (Eno)

17 Federico II  Siracusa https://youtu.be/vhQy1QXxSnQVideo in francese            con  un file 5A  EnoSanto GERMANO

La giuria per la valutazione degli elaborati era composta per la Calabria dal Presidente URC Calabria: Carmelo Fabbricatore, Presidente Cuochi Reggio Cal.:Roki Mazzaferro e Presidente associazione Cuochi San Giovanni in Fiore: Gustavo Congi.

I rappresentanti in giuria per la Sicilia sono stati: Prof. di gastrofia  Calogero Matina,Pastry Chef Sara Cucchiara, Chef/ristoratore Giovanni Butticè.  Chef dell’ambasciata Francese in Italia HubertMalidor, per la parte scentifico linguisticaValerie Le Galcher Baron addetta al la cooperazione linguistica per l’ambasciata di Francia.Il tutto coordinato dalla presidenza dell’Associazione provinciale Cuochi Calabria.

Ovviamente è stato molto difficile fare una scelta e l’avviso dei membri della giuria è unanime: gli studenti sono stati incredibilmente bravi,dimostrando grande capacità nell’adeguarsi e adattarsi a quelle che sono le limitazioni imposti dalla quarantena. Aiuto fondamentale e stato anche il coacing dei docenti che gli hanno seguiti nel varie fasi di sviluppo e studio delle ricette.

Al termine della valutazione visto l’impegno e soprattutto l’entusiasmo dei discenti si è deciso di premiare tre studenti per ogni regione  e non uno come era precedentemente previsto nel bando di gara. Proprio in funzione dell’ impegno dimostrato da parte di tutti i ragazzi. Inoltre, a breve ove le condizioni lo consentono si vuole organizzare un incontro con gli studenti e la giuria per confrontarsi sui giudizi e sulle motivazioni della valutazione  ed  al più prestoper procederealla premiazione. 

Tutti i piatti dei vincitori saranno proposti dallo Chef dell’ambasciata di Francia in Italia nell’ambito di pranzi o cene ufficiali al Palazzo Farnese, accompagnandoli con  dovizia sulla provenienza e la ricerca fatta dai  i ragazzi.

Gli stessi saranno pubblicati Sul sito dell’Institut français Palermo e sul sito della Federazione Italiana Cuochi

Al termine della gara la giuria ha emanato la seguente classifica.

Per le scuole della Calabria:

  • IPSSAR “L. Enaudi” Lamezia Terme con l’alunno Christian FALVO;

  • IPSSAR “L. Enaudi” Lamezia Terme (CZ) con l’alunna Angela CAMPISANO;

  • IPSIA “E. Aletti” Trebisacce (CS) con l’alunno Francesco Pio GOLIA.

Per la Sicilia:

  • IPSIA “F. Ferrara” Mazara del Vallo (TP) con l’alunno Salvatore AUSTERO;

  • IPSSAR “P. Piazza” PIAZZA  Palermo (PA) con l’alunna Laura Marisa LETO;

  • IS “R. Guttuso” Milazzo (ME) con l’alunna Federica TORRE.

Ideatrice e coordinatrice di questo progetto è stata la Prof.ssa Valérie Le Galcher-Baron, Attachée de coopération pour le français.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.