Stampa Stampa
19

CENTRACHE, RENDICONTO 2017 SUPERA LA PROVA DELL’AULA


Centrache, una via cittadina

Voti a favore della maggioranza, astenuti i consiglieri di opposizione

di Franco POLITO

CENTRACHE (CZ) – 1 GIUGNO 2018 – Otto voto favorevoli, quelli della maggioranza. Due astensioni, quelle dei consiglieri di opposizione (assente Lucia Minerva) Caterina Serrao  e Onofrio Aldo Bruno Salvatore Ranieri.

Il consiglio comunale ha approvato il rendiconto della gestione relativo all’esercizio finanziario 2017. Il documento, sul quale c’è stata la relazione del responsabile del servizio finanziario, Pasquale Varano, evidenzia che non risultano motivi per rilevare responsabilità a carico degli amministratori, del personale, del tesoriere e degli agenti contabili.

«Dall’esame del rendiconto  – ha sottolineato Sinopoli –  si evince la serietà dell’amministrazione comunale in carica che ha operato bene nell’interesse ella collettività».

La discussione sul punto si è caratterizzata per il vivace botta e risposta tra sindaco e oppositori.

Dal consigliere Ranieri  è venuta la considerazione secondo cui, «nonostante le affermazioni del sindaco, il paese vive in uno stato di degrado e di abbandono con poca cura per il verde pubblico. Le erbacce sono più alte delle abitazioni specie nel centro abitato e dietro la Chiesa».

Ranieri ha suggerito all’Amministrazione di avviare il “baratto amministrativo”. «Come hanno fatto molti altri Comuni  – ha proposto – per fronteggiare il problema della pulizia del verde pubblico. Ciò  consentirebbe anche di dare sollievo alla disoccupazione giovanile».

Nella replica il primo cittadino ha ricordato come «l’ipotesi del “baratto” era stata già valutata dall’Amministrazione ma i vincoli di bilancio non hanno consentito il perfezionamento dell’iter amministrativo. In materia di contrasto alla disoccupazione la mia Amministrazione è stata la prima ad attivare i voucher ».

Altro argomento sollevato dalla minoranza: la sicurezza del centro abitato e la mancata fruibilità del campetto di calcio. Ranieri ha rilevato che occorrerebbe prendere provvedimenti per inibire l’utilizzo di immobili abbandonati indicando ad esempio il Comune di Soverato «dove si sta provvedendo ad abbattere una struttura in stato di degrado». «Per il campetto ci sono problemi di sicurezza» ha tagliato corto il sindaco.

Il consigliere comunale Serrao, infine, ha chiesto delucidazioni sull’acquisto dei voucher. «In particolare  – ha domandato – vorrei sapere se i titoli sono stati tutti utilizzati, se vi sono scorte o, eventualmente se la spesa sostenuta può essere recuperata». Nella sua risposta il sindaco ha affermato che tutti i voucher acquistati sono stati utilizzati.

Il consiglio, inoltre, all’unanimità ha approvato lo schema di convenzione con Agenzia Entrate Riscossione per la gestione dell’attività di riscossione spontanea e coattiva.

Sì unanime, infine, anche per il Regolamento attuativo del Regolamento Ue 2016/679 in materia di protezione dei  dati personali. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.