Stampa Stampa
19

CENTRACHE (CZ) – VARATO ITER STESURA PIANO PROTEZIONE CIVILE


Centrache, scorcio

Amministrazione comunale si avvarrà di una consulenza esterna

di Franco POLITO

CENTRACHE (CZ) – 8 FEBBRAIO 2017 –  In Calabria le emergenze non finiscono mai. Le recenti ondate di maltempo hanno confermato la fragilità del territorio nostrano. Le continue e insistenti previsioni di un mega terremoto non fanno dormire sonni tranquilli.

Di fronte a queste scenari una delle armi vincenti è la prevenzione e la presenza in loco di una task force pronta a fronteggiare le emergenze. L’amministrazione comunale di Centrache, sindaco Fernando Sinopoli in testa, lo sanno. Hanno dato indicazione al Responsabile dell’Ufficio Tecnico di conferire incarico per la predisposizione del Piano di Protezione Civile Comunale.

Sulla decisione del civico governo le considerazioni, politico  – amministrative e legislative, del primo cittadino. «L’art 15, comma 1 della Legge 24 Febbraio 1992 n. 225  – spiega Sinopoli –  prevede che ogni comune possa dotarsi di una struttura di protezione civile con a capo il sindaco che assume la direzione e il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alle popolazioni colpite da eventi e provvede agli interventi necessari».

«Tutto questo – aggiunge – nell’ambito delle leggi che attribuiscono ai Comuni le funzioni di attuazione delle attività di previsione e degli interventi di prevenzione e all’adozione di tutti i provvedimenti, compresi quelli relativi alla preparazione all’emergenza necessari ad assicurare i primi soccorsi in caso di eventi calamitosi in ambito comunale e alla predisposizione dei piani comunali di emergenza».

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.