Stampa Stampa
266

CENTRACHE (CZ) – Nascondeva una pistola e un fucile, arrestato


armi sequestrate

trattore sequetrato

I carabinieri hanno rinvenuto le armi nella camera da letto dell’uomo. L’arrestato è stato posto ai domiciliari in attesa della convalida

di REDAZIONE

CENTRACHE (CZ) – 29 GENNAIO 2015 – Nelle mattinate dei giorni scorsi, nell’ambito di una delle numerose attività di perquisizione per la ricerca di armi, espletata dai militari della Compagnia Carabinieri di Soverato, il personale della Stazione Carabinieri di San Vito sullo Jonio, con l’ausilio di Unità cinofile per la ricerca di armi del Nucleo CC di Vibo Valentia, hanno eseguito diversi controlli nei comuni di propria competenza, in particolar modo a Centrache.

Durante una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di un soggetto, allevatore e già noto alle forze dell’ordine, i militari hanno rinvenuto, all’interno della camera da letto, una carabina, calibro 22, munita di silenziatore, con relativo caricatore pieno ed inserito e vario munizionamento (196 colpi inesplosi), e una pistola revolver, calibro 32 della marca Smith&Wesson, con matricola abrasa, munita anch’essa di munizionamento (8 colpi inesplosi).

L’attività di ricerca, inoltre, è stata estesa anche alle zone esterne alla proprietà dell’uomo, nella quale è stato trovato un trattore, risultato oggetto di furto nel comune di Orvieto, nell’anno 2009. Ulteriori accertamenti sulle armi, tutte ben conservate ed in ottimo stato, hanno permesso ai militari di stabilirne la clandestinità.

L’uomo, Corrado Nicola, classe 1950, ritenuto responsabile di detenzione abusiva di armi da fuoco clandestine e ricettazione, è stato così tratto in arresto in flagranza di reato e posto agli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

Le armi da fuoco, illegalmente detenute, come anche il munizionamento, sono stati sottoposti a sequestro penale, in attesa di accertamenti balistici, per accertarne l’utilizzo eventuale in fatti criminali avvenuti nel territorio.

L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa della convalida dell’arresto da parte dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.