Stampa Stampa
38

CENTRACHE (CZ) – Centrale di committenza, c’è il “sì” del Consiglio


Centrache, il centro cittadino
Centrache, il centro cittadino

Verrà istituita con il vicino Comune di Palermiti, designato capofila, per per l’acquisizione di lavori, servizi e forniture

di Fra Po.

CENTRACHE (CZ) – 4 FEBBRAIO 2015 – Solo con la presenza della maggioranza il consiglio comunale dice “sì” ai sei punti previsti nell’ordine del giorno dell’assise svoltasi qualche giorno addietro. Al consesso, infatti, non hanno preso parte i consiglieri di opposizione Francesco Luppino e Lucia Minerva.

Dopo la richiesta del Comune di Santa Caterina delle Ionio, il Consiglio ha deliberato di sciogliere consensualmente la convenzione per il servizio di segreteria comunale tra le amministrazioni di Borgia, Santa Caterina dello Ionio, Petrizzi e Centrache.

L’assise, inoltre, ha proceduto alla presa in carico, con conseguente trasferimento e trascrizione al patrimonio comunale, di alcuni immobili identificati catastalmente nel Comune di Centrache. Si tratta dei fabbricati individuati, rispettivamente, al Foglio di mappa 14 e 10 con particella 197 e 164.

<<La decisione del Consiglio – ha spiegato il sindaco Fernando Sinopoli – ha effetto dichiarativo della proprietà, in assenza di precedenti trascrizioni, e produce gli effetti previsti dall’articolo 2644 del codice civile nonché gli effetti sostitutivi dell’iscrizione del bene in catasto>>. Contestualmente il Consiglio, ha autorizzato gli uffici competenti alle conseguenti attività di trascrizione, intavolazione e volture.

Parere favorevole il Consiglio l’ha espresso anche per l’istituzione tra i Comuni di Palermiti e Centrache della centrale unica di committenza per l’acquisizione di lavori, servizi e forniture. Il consiglio ha autorizzato il sindaco a sottoscrivere lo schema di convenzione ed ha individuato nel Comune di Palermiti quello capofila. <<La convenzione tra Centrache e Palermiti – ha aggiunto Sinopoli – che segue agli incontri informali avuti con il sindaco palermitese Francesco Aloisi, deriva dal fatto che entrambi hanno omogeneità di dimensione demografica>>.

E sempre con il Comune di Palermiti l’assemblea ha deliberato per lo svolgimento in forma associata delle funzioni di organizzazione e gestione dei servizi di raccolta, avvio e smaltimento e recupero dei rifiuti urbani e la riscossione dei relativi tributi e di organizzazione dei servizi pubblici di interesse generale di ambito comunale comprensivi dei servizi di trasporto pubblico comunale oltre all’ufficio tecnico comunale

Con il Comune di Gagliato, invece, sarà gestita in forma associata la funzione di organizzazione generale dell’amministrazione, gestione finanziaria e contabile e controllo e i servizi in materia statistica.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.