Stampa Stampa
149

CENADI (CZ) – COMUNALI, ALESSANDRO TETI RESTA CON LA FASCIA TRICOLORE (AGGIORNATO)


Teti

Ha ottenuto 242 voti. Per Adriano Grandinetti, invece, 139 preferenze. Nessuna per Domenico Nicola Gallo

Articolo e foto di Franco POLITO

Grandinetti

CENADI (CZ) –  12 GIUGNO 2017 –  A Cenadi resta immutato il “padrone” della sala consiliare.

Alessandro Teti, giovane avvocato di 46 anni, resta sindaco dell’accogliente paesino incastonato nel cuore delle Preserre Catanzaresi.

Le elezioni comunali di ieri hanno premiato la sua lista. “Cenadi Progetto Comune”, infatti, ha ottenuto 242 preferenze, pari al 63, 51 %. Questi i voti dei singoli candidati a consigliere comunale della compagine vittoriosa: Elisabetta Murgida 30; Giovanni Casalinuovo 12; Giovanni D. Deodato 26; Nicola Donato 18; Vittorio Gimigliano 32; Sebastiano Montesano 26; Mauro Procopio 5; Pasquale Totino 15 e Antonio D. Totino 64

Niente da fare per Adriano Grandinetti. Il capolista di “Alternativa Cenadese” si è “fermato” a 139 voti, pari al 36, 48%. Per i componenti lo schieramento questi i consensi ottenuti: Gianluca Greto 39; Andrea V. De Fazio 19; Vincenzo A. Totino 24;  Giuseppe Gullì 18; Alessia Perri 7; Vito Greto 19 e Antonio De Fazio 5. 

Gallo

E’ rimasto “al palo” il terzo candidato: per Domenico Nicola Gallo, che guidava “Insieme per Cenadi”, nessun voto. Con lui erano candidati Giuseppe Deodato; Concetta G. Deodato; Salvatore Giunone; Rosanna Caporale;  Mauro Pileggi; Floriana Olivieri e Concetta Virgilio

 Dieci i consiglieri che entreranno in consiglio. Le schede bianche sono state 6 (1,53%), le nulle 4, (1,02%).

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.