Stampa Stampa
16

CENADI (CZ) – ACQUA, C’E’ IL DIVIETO DI USARLA


Cenadi, il municipio

Ordinanza sindaco dopo esami sfavorevoli su fontane pubbliche “Villetta Comunale” e “Via Calvario” che attingono a rete Sorical

di Franco POLITO

CENADI (CZ) – 20 OTTOBRE 2017 –  Acqua pubblica, scatta il divieto di usarla.

E’ un’ordinanza del sindaco, Alessandro Teti, a vietare l’utilizzo per scopi potabili della risorsa idrica proveniente dalla fontane pubbliche “Villetta Comunale” e “Via Calvario” e di tutte quelle che attingono alla rete di distribuzione So.ri.cal.  

Il provvedimento segue alla nota trasmessa in Comune dall’ Unità Operativa Igiene Alimenti e Nutrizione ’Asp di Catanzaro – Distretto di Soverato.

L’autorità sanitaria ha reso noto che «i campioni di acqua prelevati presso la fontana pubblica della Villetta Comunale e di quella sita in Via Calvario hanno evidenziato dei valori sfavorevoli (solo sorgente So.ri.cal e non già le utenze servite dal serbatoio di proprietà comunale)».

Teti ha anche disposto l’affissione di appositi manifesti nei pressi delle fontane interessate e l’immediato avvio delle attività volte all’individuazione delle cause che comportano la non potabilità dell’acqua, al fine di adottare le necessarie misure.

Copia dell’ordinanza è stata inviata all’ Unità Operativa Igiene Alimenti e Nutrizione del Distretto di Soverato.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.