Stampa Stampa
43

CATANZARO – Finisce in un burrone con l’auto, morto 63enne


POLIZIA SQUILLACE

Il cadavere ed il mezzo sono stati trovati da alcuni cacciatori. Indagini della polizia. Sfumata la pista dell’omicidio. Molti i nodi da sciogliere

 di f.l.

CATANZARO  – 30 novembre 2014 – Un uomo, la cui morte è avvenuta probabilmente nella notte tra venerdì e sabato scorsi, è stato trovato cadavere a pochi metri di distanza dalla sua autovettura.

L’uomo e il mezzo, una Audi A2, sono stati individuati da alcuni cacciatori in un burrone di località Prefago, una zona del territorio di Catanzaro, a pochi metri dal Comune di Gagliano, centro praticamente attaccato alla città capoluogo.

Tanti gli interrogativi da dipanare. Pare che la vittima, un 63enne  originario di Sellia Marina e residente a Milano, indossasse i pantaloni al contrario. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato e i vigili del fuoco. Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto, il mezzo potrebbe essere finito fuori strada durante una manovra di retromarcia, scaraventando l’uomo fuori dell’abitacolo. L’ipotesi prende sempre più piede ed ha trovato conferme con il passare del tempo.

Gli inquirenti, infatti, sembrano avere abbandonato la pista dell’omicidio. L’ipotesi è sfumata nel corso delle ore visto che sul corpo della vittima ci sono solo i segni  del sinistro. In un primo momento si era pensato che il 63 enne potesse essere uscito di strada a causa di un colpo infertogli da qualcuno.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.