Stampa Stampa
10

CATANZARO, UNA CRESCITA CONTINUA


Ulteriori successi scientifici per l’Adi Calabria

Articolo e foto di Gianni ROMANO

CATANZARO – 1 NOVEMBRE 2018 – Nel   corso   dell’ultimo   Congresso   Nazionale   della   Associazione   di   Dietetica   e Nutrizione Clinica svoltosi a Bari, L’A.D.I. Calabria ha raggiunto l’ennesimo riconoscimento scientifico ottenendo il primo premio come “Miglior Poster” a livello nazionale. Merito   del   Lavoro   di   Ricerca   sviluppato   dal   Dottor   Alessio   Calabrò,   Dietista, Specialista in Scienze dello Sport, Perfezionato in Nutrizione e Dietetica Applicata allo Sport, e dallo scorso Anno Docente a Contratto presso la facoltà di Scienze Motorie dell’Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro.

Il lavoro, dal titolo “Metodo CrossFit® e piano nutrizionale dedicato. Effetti sulla composizione comporea”, che ha coinvolto tre centri sportivi del capoluogo e 33 volontari,   per   una   durata   di   16   settimane,   ha   evidenziato   come   il   metodo CrossFit®   disciplina   che   da   anni   oramai   ha   spopolato   su   tutto   il   territorio nazionale, se supportata da un adeguato regime dietetico può garantire ai propri praticanti notevoli benefici in termini di perdita di tessuto adiposo, assicurando al contempo un incremento di massa magra.

“I miglioramenti – Spiega Calabrò – sono stati registrati sia in atleti agonisti che hanno preso parte allo studio, sia in soggetti che svolgevano questa disciplina a livello ricreativo. Confermando che tale attività può apportare benefici ad ogni singolo     soggetto     che     decide     di     intraprendere     questa     disciplina, indipendentemente dal livello di allenamento”.

La raccolta   dati   ha   evidenziato   che   i   soggetti   oltre   ad   un   miglioramento   della composizione corporea, avevano una significativa riduzione del grasso viscerale. Altro dato importantissimo da un punto di vista preventivo.

“L’esercizio   fisico   strutturato   –   continua   Calabrò   –   può   ritardare   il   processo   di degenerazione   di   massa   magra   e,   se   accompagnato   da   un   adeguato   regime dietetico,   può   ridurre   i   livelli   di   tessuto   adiposo,   abbassando   il   rischio dell’insorgere   di   innumerevoli   patologie   cronico   degenerative.   Maggiori conferme   sui   potenziali   benefici   di   questa   disciplina,   si   avranno   soltanto   con ulteriori studi, ma i dati fin ora raccolti, collocano il CrossFit tra quelle discipline sportive   potenzialmente   valide   per   il   miglioramento   dello   stato   di   benessere generale della popolazione adulta.”

Questi successi sono la dimostrazione della bontà e della scientificità del gruppo  che fa onore alla sezione regionale Calabria dell’A.D.I. presieduta dalla dott.ssa  Romana Aloisi medico diabetologo e nutrizionista di Soverato. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.