Stampa Stampa
32

CATANZARO – UNA COLLABORAZIONE CHE SI CONSOLIDA: ACCORDO DI PROGRAMMA TRA CONSORZIO DI BONIFICA E COMUNE DI VALLEFIORITA


La parola d’ordine è sinergia tra le Istituzioni e prevenzione

di Franco POLITO

CATANZARO –  20 SETTEMBRE 2016 –  Senza sosta, come richiese l’agricoltura, il territorio e i consorziati.

Continua incessante l’azione di collaborazione tra il Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese e ben 56 comuni su un territorio di oltre 115mila ettari sul quale insistono circa 200mila abitanti.

Il Consorzio, consapevole di intervenire come soggetto di “Area vasta”, a beneficio della sicurezza dei cittadini e al servizio delle imprese agricole, pur in assenza  -ormai cronica – di risorse da parte della Regione Calabria, persegue con le proprie forze l’obiettivo di realizzare un vero piano comprensoriale di messa in sicurezza del territorio per la mitigazione del rischio idrogeologico. Una ulteriore spinta alla realizzazione di tutto ciò, viene dalla firma dell’Accordo di Programma con il Comune di Vallefiorita.

“Il nostro compito – ha affermato il Presidente Grazioso Manno – è di occuparci della sicurezza idraulica che è quello che abbiamo sempre fatto e i risultati si toccano con mano. Alla firma dell’Accordo oltre al Presidente Manno sono intervenuti il Sindaco della cittadina Salvatore Megna, il vice-sindaco Giuseppe Mercurio, il capogruppo consiliare Nicola Mammone il consigliere Pietro Murgida. Per il Consorzio il Direttore Francesco Mantella, il capo settore agrario-ambientale Antonio Rotella e il Segretario Generale Francesco Schipani.

Il Sindaco Megna si è detto molto soddisfatto per gli interventi che sono stati programmati e ha dichiarato che “questa collaborazione ormai è consolidata ed esiste da diversi anni e nel tempo ha prodotto buoni risultati, questo – ha continuato – avvalora la piena ed efficace collaborazione fra le Istituzioni che sempre di più devono cooperare e fare tutto il possibile, anche a fronte dei cambiamenti climatici, per la prevenzione e gestione delle calamità”.

“Il nostro territorio- ha proseguito Manno – è particolarmente vulnerabile e proprio in ragione di questo il Consorzio investe le poche risorse e da sempre maggiore peso a questi temi, anche e,voglio ribadirlo, con risorse azzerate. In un territorio circoscritto ed esposto, possiamo fare la differenza ed offrire un contributo significativo alle comunità. Con le procedure e la tempistica degli interventi definita mettiamo in atto moderne linee di politica territoriale cercando di evitare le lacrime di coccodrillo sulla prevenzione del rischio idrogeologico”.

L’accordo immediatamente operativo è finalizzato alla gestione delle opere di difesa e tutela del territorio comunale, alla manutenzione del patrimonio boschivo esistente, ad interventi di difesa del suolo, sistemazione fluviale, sistemazione di versanti, manutenzione viabilità rurale e interpoderale, interventi di ingegneria naturalistica e valorizzazione ambientale, decespugliamento.

Questi interventi, che saranno di volta in volta concordati tra le Amministrazioni interessate, verranno garantiti dal Consorzio con il personale consortile e con gli operai idraulico forestali nel rispetto della LR 11/2003 e del Piano attuativo di Forestazione.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.