Stampa Stampa
23

CATANZARO – TELEFONATA MINATORIA A SCUOLA DEL MILANESE, DENUNCIATI 2 GIOVANI


Fingendo un accento arabo hanno lanciato confuse minacce parlando di “zainetti esplosivi” e “kamikaze”

di REDAZIONE 

CATANZARO – 24 OTTOBRE 2016 – Hanno fatto una bravata pensando che provocando un falso allarme molto lontano, dall’altra parte dell’Italia, non li avrebbero mai scoperti, e invece due studenti calabresi che hanno fatto una telefonata minatoria in un istituto superiore a Pioltello (Milano) sono stati rintracciati dai carabinieri e denunciati.

I due sono entrambi studenti di 21 anni e risiedono a Catanzaro Lido. Nel tardo pomeriggio dello scorso martedì, con il cellulare, hanno chiamato la scuola e fingendo un accento arabo hanno lanciato confuse minacce parlando di “zainetti esplosivi” e “kamikaze”.

Non sapevano, però, che l’istituto in questione, un liceo, registra abitualmente tutte le chiamate in entrata e ha avvisato i carabinieri di Cassano d’Adda (Milano). I militari hanno così rintracciato l’utenza e hanno mandato i colleghi nell’altra regione a rintracciare il primo, intestatario del numero di cellulare, e poi l’amico: entrambi sono stati denunciati per procurato allarme.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.