Stampa Stampa
93

CATANZARO – “SPAZI E … NOTE DI CONVERSAZIONE”, UN’ASSOCIAZIONE “SPECIALE”


Sodalizio continua a dimostrarsi sempre più attenta ai bisogni dei piccoli. Offerti doni al reparto di Oncologia Pediatrica del “Pugliese – Ciaccio”

Articolo e foto di Gia. RO. (Il Quotidiano del Sud)

CATANZARO –  31 MARZO 2016 –  Una splendida iniziativa, organizzata e rappresentata dal suo Presidente Angela Palaia presso il reparto di Emato-Oncologia Pediatrica dell’Ospedale Pugliese  – Ciaccio di Catanzaro che ha affermato che in Calabria non avvengono soltanto fatti negativi, ma ci sono cittadini e professionisti che sanno essere speciali.

L’associazione ideata e creata da Angela Palaia “Spazi e… note di conversazione” svolge attività socio-assistenziale e solidaristico nella provincia e su tutto il territorio calabrese , è apolitica ed apartitica e non ha nessuno scopo di lucro, persegue esclusivamente finalità e promozioni sociali… sottolinea Angela Palaia che si ispira ai valori del cristianesimo, ricordando soprattutto un motto di vita “i soldi non danno la felicità ma le azioni in favore degli altri sicuramente sì”.

“Spazi e… note di conversazione” ha incontrato l’entusiasmo di tantissime persone in virtù della sua missione: “l’obiettivo è quello di raccogliere fondi destinati per l’acquisto di macchinari sanitari per il reparto di emato- oncologia pediatrica e oncoematologia e sopratutto aiutare la fascia di persone più deboli dalla malattia a quella che potrebbe essere una spesa alimentare, un’avventura contro la grave crisi economico-sociale, rispondendo così con concrete azioni di crescita e di sviluppo sociale. Oggi ancora una volta, i fondi raccolti dall’associazione sono stati destinati al reparto di emato- oncologia pediatrica donando una particolare sterilizzatrice utile in reparto , sempre sotto stretto consiglio del primario che guida il reparto, Caterina Consarino.

Va detto che sia il primario che tutti i medici e paramedici che vi operano sono straordinariamente professionali e dotati di eccezionale sensibilità perché provano con tutte le loro forze a far dimenticare ai bambini il reale motivo della loro permanenza in ospedale…ecco l’obbiettivo dell’associazione, donare quel sorriso ai bimbi che il fato ha tolto in un attimo e far dimenticare ai genitori che li assistono quotidianamente, che ci sono persone che li vogliono aiutare anche in una così terribile malattia.

Presente oltre ai componenti dell’associazione l’artista Angela Loprete ,che oltre ad essere parte integrante dell’associazione ,è la pittrice, che espone in diversi Paesi stranieri e che sta ottenendo riconoscimenti molto importanti nazionali ed internazionali.

Il presidente Angela Palaia conclude dicendo che già in atto altre idee per quest’estate ed un’altra raccolta fondi per un prossimo dono ai bimbi sperando di poter esser sempre attenta ai bisogni dei più deboli e sempre in prima linea nel sostenere i bimbi…perché donare ai bimbi meno fortunati è più bello che ricevere qualsiasi altra cosa al mondo.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.