Stampa Stampa
30

CATANZARO – REFERENDUM, CONFRONTO SULLE RAGIONI DEL”SI'” E DEL “NO”


Protagonisti avvocato Raimondi e consigliere regionale Bova

di REDAZIONE 

CATANZARO – 17 OTTOBRE 2016 – Un confronto a viso aperto sul Referendum costituzionale per illustrare le ragioni del SÌ e le ragioni del NO. É quello a cui hanno dato vita a Catanzaro, in un dibattito moderato dal presidente dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, Giuseppe Soluri, gli avvocati Arturo Bova e Nunzio Raimondi, fautori, rispettivamente, del SÌ e del NO.

Un confronto in cui non sono mancati momenti di contrapposizione anche vivace. Da una parte Bova, consigliere regionale del Pd, a motivare con toni a tratti appassionati la sua tesi secondo cui con la Riforma proposta dal Governo Renzi il Paese avrebbe tutto da guadagnarci in termini di snellimento e rapidità decisionale del suo assetto istituzionale.

E, dall’altra, Raimondi, che con precisi riferimenti normativi ha spiegato l’anomalia di una riforma proposta dal Governo e non dal Parlamento, con i profili di forzatura istituzionale che ne derivano e con cui, a suo dire, a rafforzarsi sarà solo il potere esecutivo a discapito di quello legislativo.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.