Stampa Stampa
14

CATANZARO – PRONTO SOCCORSO, INTESE PER DIMINUIRE CARICO LAVORO


Incrementeranno sinergia tra azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio, quella ospedaliero-universitaria Mater Domini e Azienda sanitaria provinciale

di REDAZIONE 

CATANZARO  – 23 GENNAIO 2018 – Per diminuire il carico di utenti del pronto soccorso dell’ospedale “Pugliese” a Catanzaro verranno sottoscritti, nel giro di una settimana, nuovi protocolli d’intesa finalizzati a incrementare la sinergia fra l’azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio, quella ospedaliero-universitaria Mater Domini e l’Azienda sanitaria provinciale.

E’ questo il risultato incassato dal sindaco Sergio Abramo con la riunione presieduta ieri a Palazzo De Nobili.

All’incontro promosso dal primo cittadino, affiancato dall’assessore delegato ai rapporti col sistema sanitario, Concetta Carrozza, hanno partecipato i vertici del Pugliese-Ciaccio, Giuseppe Panella (direttore generale), Nicola Pelle (sanitario) e Peppino Masciari (responsabile medicina d’urgenza), della Mater Domini, Antonio Belcastro (commissario straordinario) e Caterina De Filippo (direttore sanitario), dell’Asp, Giuseppe Perri (dg), Giuseppe Giuliano (direttore amministrativo), Amalia De Luca (sanitario), Eliseo Ciccone (responsabile servizio 118) e Antonio Talesa (direttore dipartimento area centro del 118).

Entro la prossima settimana verra’ dunque indetta dal dg dell’Asp una conferenza dei servizi che servira’ a normare in maniera ancora piu’ puntuale la collaborazione fra i tre enti sanitari. Lo scopo e’ quello di alleggerire il carico di utenti che ricorrono al pronto soccorso del “Pugliese” diminuendo i disagi dei pazienti.

I protocolli d’intesa dovrebbero essere sottoscritti prima del vertice sulla sanita’ catanzarese, e in particolare sulla realizzazione del nuovo ospedale del Capoluogo e sul processo di integrazione fra il Pugliese-Ciaccio e la Mater Domini, convocato dal sindaco Abramo per il prossimo 31 gennaio negli uffici del Commissario per l’attuazione del piano di rientro, a Palazzo Alemanni.

“Questo secondo incontro sulle problematiche del pronto soccorso – ha detto il sindaco – e’ servito a porre altri punti fermi nel percorso di collaborazione fra il Pugliese-Ciaccio, la Mater Domini, l’Asp e il suo servizio di 118.

E’ un altro passo avanti rispetto alla riunione della settimana scorsa, e ci consentira’ di raggiungere, nell’arco di qualche giorno, un risultato fondamentale nell’ottica della necessaria riduzione dei disagi degli utenti del pronto soccorso del nostro ospedale.

Nessuno ha la bacchetta magica, pero’ e’ possibile centrare risultati essenziali con un’organizzazione piu’ regolamentata”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.