Stampa Stampa
66

CATANZARO – Progetto “Smile -X”, i medici diventano “clown”


Progetto Smile -X, futuri "medici clown" crescono

Progetto Smile -X, futuri “medici clown” crescono

Primo corso di “Clown Terapy” organizzato dal Sism di Catanzaro. L’obiettivo è addestrare i futuri medici “all’allegria, all’ottimismo e all’attenzione verso i pazienti”

di REDAZIONE

CATANZARO – 4 MAGGIO 2015 – Si è tenuto lo scorso fine settimana a Catanzaro un corso di “Clown Therapy” completamente organizzato dal Sism (Segretariato Italiano Studenti in Medicina) della Sede Locale di Catanzaro e tenuto da formatori, studenti di medicina, esperti in approccio con il paziente.

Il corso negli intenti nasce per essere complementare alla formazione teorica e scientifica di un medico, ovvero per addestrare i futuri medici “all’allegria, all’ottimismo e all’attenzione verso i pazienti”.

Il Sism, presente in 37 facoltà di Medicina e Chirurgia (compresa quella di Catanzaro), promuove da anni il suo progetto di “Clown Therapy” conosciuto come Smile-X, ma questo è il primo anno che tale corso viene promosso ed organizzato anche dalla Sede Locale Sism di Catanzaro.

Durante questa prima edizione hanno partecipato 25 studenti, estremamente motivati ed affiatati, che sono stati formati alla clown therapy e sono pronti per regalare un sorriso agli ammalati ricoverati nei reparti degli ospedali catanzaresi.

Il corso, durato un intero fine settimana, a titolo gratuito e completamente gestito da studenti di medicina dell’Università di Catanzaro, è stato tenuto da trainer e formatori esperti, i quali non solo hanno insegnato ai 25 studenti le arti poliedriche del clown, ma hanno anche trattato tematiche di grande importanza in ambito medico e nel contesto del rapporto medico/paziente quali il burnout, l’empatia, il dolore ed il transfert. Ovviamente i 25 studenti, adesso “Medici Clown”, si sono addestrati, sotto la costante osservazione dei formatori, anche all’arte dell’improvvisazione, recitazione e comicità, al solo scopo di strappare un sorriso ai pazienti sofferenti ed ammalati.

Sono incredibilmente soddisfatto e commosso per l’enorme successo del corso” ha dichiarato Giulio Caridà, incaricato locale del Sism di Catanzaro. Che aggiunge: “La possibilità di regalare un sorriso ad un paziente, adulto o bambino che sia, è un qualcosa di cui andare fieri ed orgogliosi. Sono infatti estremamente orgoglioso di essere riuscito ad attivare anche qui a Catanzaro, a titolo completamente gratuito, un corso eccezionale come questo, che ha lo scopo sia di rallegrare la difficile vita di un ammalato, e sia di formare medici più empatici e comprensivi verso la difficile condizione dell’ammalato. Conto inoltre di riuscire ad organizzare altre edizioni di questo corso nei mesi a venire”.

L’organizzazione del corso, che si è tenuto a località “Corvo” nei locali della fondazione “Città Solidale Onlus”, è stata completamente affidata a Federico Pirrò, amministratore locale del Sism di Catanzaro e studente in Medicina. Pirrò si è occupato di tutto, dalla ristorazione al trasporto degli studenti.

I 25 clown medici saranno coordinati da Gloria Grasso, studentessa di medicina che si occuperà della gestione dell’affiatato gruppo di studenti di medicina! Per maggiori informazioni informazioni: catanzaro.sism.org

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.