Stampa Stampa
167

CATANZARO – OBESITY DAY, “CAMMINARE E’ SALUTE”


Appuntamento lunedì prossimo, 10 ottobre, al Parco della Biodiversità Mediterranea. Una importante occasione per tutti i cittadini di un check-up sulla salute

di REDAZIONE

CATANZARO – 8 OTTOBRE 2016 –  “Camminare è salute” uno slogan che è anche il programma della sedicesima edizione dell’Obesity Day, la campagna di informazione e sensibilizzazione sull’obesità promossa dall’Associazione italiana di Dietetica e Nutrizione clinica – Adi, che si svolgerà a partire dalle ore 10,00, il prossimo lunedì 10 ottobre p.v. a Catanzaro, nel Parco della Biodiversità Mediterranea.

L’evento, che vedrà la collaborazione dell’Asp di Catanzaro e della Coldiretti Donne Impresa e Campagna Amica,  è realizzato con il contributo dell’Amministrazione Provinciale, dellaCroce Rossa Italiana delegazione di Catanzaro, dell’Istituto Agrario  “Vittorio Emanuele II” di Catanzaro, del presidio Slow Food di Catanzaro e della Scuola di Dietetica dell’ Università Magna Graecia.

L’obiettivo della manifestazione sarà quello di sensibilizzare la popolazione sui rischi per la salute legati a sovrappeso e obesità, allo scopo di orientare i cittadini verso corretti stili di vita promuovendo sia sane abitudini alimentari che la pratica dell’ attività motoria. In occasione dell’evento saranno messi a disposizione di tutti i cittadini una serie di servizi gratuiti gestiti da personale specializzato dell’ADI e del  Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Azienda Sanitaria, che con il supporto della Croce Rossa Italiana,  rimarranno a disposizione dei cittadini per fornire consigli nutrizionali ed effettuare la rilevazione della pressione arteriosa, della glicemia e di altri parametri antropometrici quali peso, altezza e circonferenza vita. 

Nel corso dell’evento la Coldiretti nella convinzione che una sana alimentazione assume per la prevenzione di molte malattie attingendo anche ad una dieta corretta e ricca di principi nutritivi genuini come quella mediterranea (riconosciuta nel 2010 patrimonio immateriale dell’umanità dall’Unesco) – che contribuisce infatti ad un calo dell’incidenza di patologie, promuoverà il consumo di frutta e verdura attraverso un’esposizione di prodotti del territorio. La manifestazione avrà inizio nella sala conferenze del Museo Musmi con un focus informativo su tematiche legate all’alimentazione e terminerà con una passeggiata guidata nel parco. 

E’ una occasione importante aperta a tutti – dichiarano gli organizzatori  – per un check-up sulla salute.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.