Stampa Stampa
8

CATANZARO – Manno a Cannizzaro: “Grazie per averci richiamato alla “forza del Noi””


Grazioso Manno
Grazioso Manno
Raffaele Cannizzaro
Raffaele Cannizzaro

Il presidente del consorzio di bonifica “Ionio Catanzarese” ha scritto una lettera di ringraziamento al prefetto di Catanzaro Raffaele Cannizzaro che lascia la Calabria alla volta di Ancona

di Franco Polito

CATANZARO – 17 DICEMBRE 2014 – “Amici non volete forestieri che son come gli uccelli di passaggio”: Così recita un proverbio delle nostre parti per sottolineare il carattere momentaneo dei rapporti amicali con chi del posto non è. Secondo l’antica saggezza calabra essi svaniscono quando “i forestieri” vanno via.

Al consorzio di bonifica “Ionio Catanzarese”, invece, ai rapporti amicali, specie con le istituzioni, per definizione transitorie, ci credono e di tengono.

La controtendenza consortile è tutto nella lettera che il presidente dell’ente Grazioso Manno ha inviato a Raffaele Cannizzaro, fino a qualche giorno addietro prefetto di Catanzaro e ora trasferito ad Ancona.

Manno, a nome di tutto il consorzio ha manifestato a Cannizzaro i <<più sinceri ringraziamenti per l’appassionato servizio svolto nella provincia di Catanzaro>>.

<<Per il Consorzio di Bonifica e l’intera società civile – prosegue la lettera – ella è stato un punto di riferimento sicuro, un approdo certo nei momenti di incertezza e comunque quando le necessità prevedevano risposte ed impegni stringenti. lei è stato tra di noi, con lo stile del dialogo fecondo, con la passione per la ricerca del bene comune. Ci ha richiamato costantemente alla “forza del Noi”, alla volontà di impegnarsi insieme fianco a fianco, all’interno delle responsabilità da esercitare con un radicamento dentro i nostri territori, promuovendo sempre luoghi e tempi di confronto costruttivi>>.

<<Diversi e vari sono i momenti che ci hanno visto insieme – prosegue Manno – ma l’immagine che serberò è quella relativa ad un incontro amicale nella Sila catanzarese, insieme ad alcuni sindaci, nel corso del quale ella, nella semplicità, ci ha indicato l’attenzione costante ai temi della vita della regione; lavoro, bene comune, giustizia ed equità sociale, ambiente e cura del territorio>>.

<<Grazie di cuore – conclude Manno – per l’esempio ed il ricco patrimonio di relazioni vere che ci lascia e che, per quanto mi riguarda, resteranno indelebili>>.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.