Stampa Stampa
129

CATANZARO – LA PALLA OVALE HA “IL SAPORE” DEI BAMBINI


In duecento hanno partecipato al primo torneo regionale di rugby giovanile

di REDAZIONE 

CATANZARO  – 16 MARZO 2016 – Si è svolto domenica 13 marzo presso l’impianto sportivo del Cus Catanzaro, promosso dalla società Asd Catanzaro Rugby Union, il primo torneo regionale di rugby giovanile città di Catanzaro. Una occasione straordinaria per lo sport calabrese, benedetta dalla Fir (Federazione Italiana Rugby) rappresentata all’evento da Luigi Donatiello e Franco Salierno della delegazione nazionale e da Salvatore Pezzano e Sandro Gaito della delegazione regionale.

A sostenere l’iniziativa, anche, l’Amministrazione comunale di Catanzaro rappresentata dall’Assessore Giampaolo Mungo e dal Consigliere comunale Vincenzo Capellupo, la delegata provinciale del Coni, Cinzia Sandulli ed il Cus Catanzaro, nelle persone di Roberto Maurici e di Dario Loiacono, che ha ospitato l’iniziativa nel bellissimo impianto in erbetta del quartiere Germaneto. Si è trattato di una foto-rugby-cz1giornata entusiasmante per i piccolissimi atleti, per le famiglie e per i numerosi appassionati che si sono radunati nel Capoluogo da tutta la Calabria grazie all’Asd Catanzaro Rugby Union ed al suo presidente Turi Fregola.

Sono stati circa 200 i bambini coinvolti nell’evento di sport e aggregazione, in rappresentanza di tutte le squadre giovanili della Calabria: oltre al Catanzaro Rugby Union, i Mastini Rugby Cosenza, il Rugby Rende, il Cas Reggio Calabria, i Normanni Lamezia Terme, i Crociati Rfc ed il Polistena Rugby. Momenti di gioia per uno sport fatto di alti valori, utilizzato nel mondo anglosassone per il suo alto valore formativo, che nella città dei tre colli sta crescendo, coinvolgendo decine di piccoli atleti, grazie anche alla preparazione, ai sacrifici ed alla passione dell’intero staff dell’ASD Rugby Union: Turi Fregola, Lelio Lafauci, Piccione Pasquale, Garofoli Luigi, Angelo Soluri, Silvio Paura, Dario Cosentini, Antonio Pullano e Matteo Gaglianese.

Risultati egregi, se si considera anche l’assenza di una struttura adeguata e dedicata a questo sport in città, che non sono sfuggiti all’interesse della stampa nazionale dato che alcuni momenti dell’evento sono stati ripresi dalle telecamere del canale nazionale Dmax. Una giornata di sport straordinaria conclusa con il consueto terzo tempo reso possibile dalle aziende calabresi: Ristorart, Indipendence State of Coffee, Pizzeria Giacinto ed Il Borgo del Sapore.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.