Stampa Stampa
6

CATANZARO, IL GRANDE POLMONE VERDE DELLA CITTA’ SI RIFÀ IL LOOK


In corso numerosi interventi al Parco della Biodiversità Mediterranea

di REDAZIONE

CATANZARO –  7 MARZO 2019 –  Cura del verde, restauro e messa in sicurezza del “Parco dei Folletti”, del “Giardino di Laura” e del “Castello”, rifacimento della grande voliera dei rapaci, ristrutturazione degli impianti sportivi, lavori straordinari di potatura di pioppi e platani e ripristino delle panchine.

Sono alcuni degli interventi che stanno interessando il parco della Biodiversità Mediterranea, che rientrano nell’ampio progetto di restyling del grande polmone verde della città avviato già da qualche mese fa. Grazie ai protocolli d’intesa che la Provincia ha stipulato con la Casa Circondariale di Siano, con il Consorzio di Bonifica di Catanzaro, con Calabria Verde e con gli ex percettori di mobilità, sono numerosi i lavoratori che dedicano, quotidianamente  e in modo volontario, le loro energie alla cura del parco.

“I numerosi interventi in corso – commentano i presidenti della Provincia e del Parco, Sergio Abramo e Michele Traversa – sono volti a restituire ai cittadini, con l’arrivo della primavera, uno spazio rinnovato e curato come non accadeva da anni.

Il lavoro di manutenzione e di rigenerazione, utile a rendere al parco il suo splendore, si sta svolgendo in un clima di entusiasmo e di straordinaria collaborazione.

Tutto questo è reso possibile grazie alla sinergia avviata con tante istituzioni che hanno a cuore le sorti del Parco della Biodiversità, una realtà troppo bella e importante da difendere e da tutelare con grande attenzione.

Un invito che vogliamo rivolgere ai nostri concittadini è quello di considerare questo splendido posto come un bene comune e prezioso per la città e per tutti noi”.

Gli interventi in programma nei prossimi giorni riguarderanno la messa in sicurezza del percorso naturalistico della “Valle dei Mulini”, la sostituzione dei pali della luce, la regimazione delle acque piovane, la pavimentazione in terra battuta del percorso footing e la ristrutturazione del parco ippico.

“A breve – concludono Abramo e Traversa – presenteremo un programma di rilancio che riguarderà anche il Parco internazionale delle Sculture e il Musmi, mentre un nuovo sito web, in via di allestimento, proietterà le bellezze del Parco anche al di fuori dei confini della nostra città e della nostra regione”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.