- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

CATANZARO – Giornata nazionale di prevenzione del carcinoma cavo orale, gran successo la prima

LOCANDINA OTORINA [1]

Più di cento persone si sono sottoposte a visita otorinolaringoiatrica. Alcuni trovati con lesioni benigne del cavo orale

di REDAZIONE

CATANZARO – 11 APRILE 2015 – L’U.O.C. di ORL diretta dal Prof. Nicola Lombardo dell’ AOU Mater Domini di Catanzaro Direttore Generale dr.ssa Caterina De Filippo, sotto l’egida dell’UMG di Catanzaro e del Magnifico Rettore Prof Aldo Quattrone, ha aderito alla giornata nazionale di prevenzione dei tumori del cavo orale istituita dall’Associazione Otorinolaringoiatri Italiani-AOOI, in data 10/04/2015.

Grande la partecipazione della popolazione catanzarese allo screening condotto nella giornata odierna, essendo più di 100 per la precisione 104, i pazienti che si sono sottoposti a visita otorinolaringoiatrica, in prevalenza donne (60 F contro 44 M), di età compresa tra 20 e 84 aa. Il reparto ORL del prof Nicola Lombardo ha messo a disposizione dell’utenza i suoi ambulatori per il corretto svolgimento dello screening e si è avvalso della collaborazione dei medici (dr.ssa Piazzetta , dr Ferrise e dr Rotundo) e del personale infermieristico sotto la guida della caposala dr.ssa Anna Varano.

Ben venti pazienti presentavano lesioni benigne del cavo orale che in alcuni casi sono state riconosciute come lesioni precancerose suscettibili quindi di potenziale evoluzione e a tutti questi soggetti sono stati proposti un controllo clinico nel tempo o un trattamento chirurgico che sarà eseguito dal dr Lombardo e dalla sua equipe.

I risultati dello screening hanno evidenziato che ben il 34,6% dei pazienti è risultato fumatore (17 M e 19F), il 14,4% ha riferito di assumere alcoolici (11M e 4 F), nel 23,07% dei pazienti è stata riscontrata scarsa igiene orale (14M e 10F). Lesioni da microtraumi dentari ripetuti sono risultate presenti nel 16,3% dei pazienti (3M e 14F) e il 23,07% dei pazienti ha riferito di seguire una dieta povera di frutta e verdura (9M e 15F). Il 7% dei pazienti (4M e 3F) che fosse per lavoro (muratore, cantierista, giardiniere) o per Hobby (Pesca, lampade UV) ha riferito esposizione a raggi UV.

Tali dati sono stati discussi con i pazienti per educarli a stili di vita che garantiscano una prevenzione dei tumori del cavo orale .

Alla fine di questa intensa giornata, grande è la soddisfazione espressa dal prof. Lombardo , per l’enorme partecipazione della popolazione , e si ringraziano tutte le componenti dal Magnifico Rettore prof Aldo Quattrone, al Direttore Generale dr.ssa Caterina de Filippo , al Direttore di Presidio dr. Ilario Lazzaro, che hanno consentito lo svolgimento di questa giornata nazionale di prevenzione e che vedra’ ulteriormente impegnata l’UOC di Otorinolaringoiatria il prossimo 16 aprile, nella prevenzione dei disturbi della voce .