Stampa Stampa
31

CATANZARO – Firmato protocollo d’intesa tra Comune di Zagarise e consorzio di bonifica “Ionio Catanzarese”


Gallelli e Manno al momento della firma del protocollo

Gallelli e Manno al momento della firma del protocollo

Gallelli e Manno: “La firma di questo Protocollo delinea una strada innovativa che rafforza un sistema moderno per la difesa e lo sviluppo del territorio”

di Franco Polito

CATANZARO – 3 SETTEMBRE 2014 – Prosegue la strada della concertazione e della sinergia istituzionale del consorzio di bonifica “Ionio Catanzarese”. L’interfaccia è ancora una volta un’amministrazione comunale. L’area geografica è quella della Presila Catanzarese. Zona dalle tante potenzialità da cui può nascere qualcosa di importante.

Lo sa il presidente dell’ente consortile Grazioso Manno. Ne è convinto il sindaco della cittadina Zagaritana Domenico Gallelli. I due stamattina nella seda del Consorzio hanno firmato un protocollo d’intesa tra i due enti. Per il consorzio erano anche presenti il vicepresidente Alessandro Tallarico, il direttore Francesco Mantella e il responsabile del settore Agrario – Forestale Antonio Rotella.

<<E’ una sinergica e forte azione tra Comune e Consorzio – ha commentato il sindaco Gallelli – che irrobustisce l’impegno costante dell’ente consortile sul territorio e al quale noi teniamo molto. Il consorzio attraverso l’impulso di un “presidente operativo” come Grazioso Manno, con le proprie maestranze, sta già assicurando pulizia costante del territorio con significativi interventi di prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico, che per la comunità rappresenta un passo significativo per lo sviluppo economico, sociale e turistico, che rappresentano il cuore del nostro impegno e programma. Con il Consorzio, abbiamo in programma di fare di più, ad iniziare dal laghetto collinare da utilizzare per l’irrigazione nonché il recupero di aree di ristoro>>.

Il presidente Manno, ha dato atto al sindaco della profonda intesa sia personale che tra gli enti sottolineando che il protocollo non fa altro che sancire e potenziare. <<In un incontro precedente svoltosi a Zagarise – ha sottolineato – ho potuto apprezzare oltre alla straordinaria accoglienza, le potenzialità del territorio e la significativa unità d’intenti con le altre amministrazioni comunali a testimonianza che, facendo rete ed uniti, si possono vincere grandi scommesse. Le disposizioni operative contenute nel Protocollo, in regime di sussidiarietà tra enti, è finalizzato alla gestione delle opere di difesa e tutela del territorio comunale, alla tutela e valorizzazione ambientale e al ripristino anche di cunette stradali della viabilità oltre che da interventi sulle strade interpoderali con un preciso impegno teso a garantire il corretto deflusso delle acqua meteoriche>>.

Gli interventi, che saranno di volta in volta concordati, verranno garantiti dal consorzio con il personale stagionale consortile e con gli operai idraulico forestali nel rispetto della legge regionale n. 11 del 2003 e del Piano attuativo di Forestazione.

Il Protocollo si conferma strumento chiave e rappresenta per l’ente consortile una importante attestazione di efficienza ed operosità e si inserisce nella politica di forte raccordo e sinergia istituzionale che l’amministrazione consortile sta portando da tempo avanti valorizzando il rapporto costruttivo con i territori e le sue comunità.

 

 

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.