Stampa Stampa
153

CATANZARO – Firmato dalla Regione il contratto per la metropolitana veloce


Il progetto era finito nel dimenticatoio. Consentirà il collegamento immediato del capoluogo con tutti i quartieri e con l’asse Ionio  – Tirreno

di REDAZIONE

CATANZARO – 3 GIUGNO 2015 –  «Un’ importante iniziativa dell’amministrazione comunale di centro sinistra, guidata dal sindaco Olivo, viene ripresa e rilanciata con forza dal presidente Oliverio, dopo l’ingiustificato blocco di sei anni, in cui il progetto era precipitato nel dimenticatoio».  Lo afferma in  una nota il presidente del circolo “C. Rosselli” Piero Amato.

«Delle tre metropolitane pensate dal Governo Loiero – aggiunge la nota – la passata Giunta Scopelliti non ha realizzato nulla. Oggi Oliverio, rilancia con forza il progetto del collegamento veloce , che in un quarto d’ora dal centro città o da Lido, passando per Sala, Santa Maria, Corvo e Aranceto, consentirà di raggiungere su strada ferrata, Germaneto (Policlinico, Università, e Cittadella regionale), congiungendo la mobilità urbana di Catanzaro all’asse Ionio-Tirreno delle Ferrovie dello Stato, che richiede l’indispensabile potenziamento della linea Catanzaro –  Lamezia, per la realizzazione dell’area urbana centrale della Regione».

L’argomento sarà oggetto di una riflessione organizzata dal circolo “C. Rosselli” di Catanzaro Lido, presso i locali siti in via T. Gullì,  per martedì prossimo, 9 giugno, alle ore 17: 30. Ne parlano: ing. Aldo Mauro, ex responsabile del procedimento, dott. Mimmo Iaconantonio, ex assessore  Urbanistica e on. Rosario Olivo ex sindaco di Catanzaro.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.