Stampa Stampa
16

CATANZARO – ELEZIONI CONSORZIO DI BONIFICA – Il diktat di Manno dopo il voto: «Adesso subito al lavoro che abbiamo tanto da fare»


uno dei seggi allestiti

La lista “Manno Presidente” ha abbondantemente superato il quorum previsto dalla legge regionale e dalla statuto consortile. Entro un mese il Consiglio dei Delegati eleggerà il nuovo presidente e la Deputazione

 di Franco Polito

CATANZARO – 27 OTTOBRE 2014 – Non ha atteso un attimo. Niente rilassamento e subito testa su da farsi. Senza tregua e riposo. Il dovere e il lavoro prima di tutto. Poi tutto il resto. Anche la ricarica delle batterie dopo la faticosa giornata di ieri.

Dopo l’esito delle elezioni consortili, nel quale si è superato abbondantemente “il quorum” previsto dalla legge regionale e dallo statuto consortile, già ieri sera, a tarda notte, dopo avere avuto contezza dei risultati che affluivano dai 14 seggi dislocati nel comprensorio consortile, la parola d’ordine che Grazioso Manno leader della lista “Manno presidente” ha rivolto ai Consiglieri neo eletti  è stata: «E adesso subito al lavoro abbiamo tanto da fare».

E’ con questo spirito positivo che si sono accolti i risultati, che è bene dirlo preliminarmente, hanno sancito la validità delle elezioni poiché nella terza fascia di contribuenza, quella composta dagli imprenditori agricoli più grandi come estensione di terreno, si è registrata un percentuale dei votanti del 40,2 %, ed una percentuale di contribuenza del 43,3% . Se si disaggrega il dato e si analizza il numero dei residenti in Calabria, molti infatti sono residenti fuori regione, la percentuale nella terza fascia sale al 52%. Complessivamente, hanno votato 1508 consorziati.

Un ulteriore dato disaggregato analizzato al Consorzio è che vi è stata una partecipazione diffusa che si è concentrata soprattutto nelle realtà rurali, a testimonianza che l’agricoltura ha tantissima voglia di dire la sua e di partecipare. Comunque, la lista “Manno Presidente” è riuscita nell’intento di aggregare consenso ottenendo dai consorziati un giudizio positivo.

Infatti, pur potendo gli aventi diritto al voto esprimere preferenze sia per i candidati che per la generalità dei consorziati, i consorziati hanno votato per il 94,8% la lista.  Un’altra considerazione che  emerge, come riferiscono le  64 persone tra Presidenti e scrutatori che hanno sovrainteso al funzionamento dei seggi è che i Consorziati, si scambiavano idee tra loro, esprimevano giudizi positivi sull’attività dei Consorzi ponendo domande pertinenti agli addetti ai seggi.

Ad esempio, un elemento curioso e che un presidente di seggio, insieme alla documentazione elettorale, verbali, schede e quant’altro, ha consegnato una lista di richieste dei Consorziati e un’altra  su quello che il Consorzio ha fatto in termini di attività su alcuni comuni. 

Coloro che comunque guideranno il consorzio nel prossimo quinquennio 2014 – 2019 saranno Grazioso Manno, Elena Console, Elena Grimaldi, Caterina Salerno, Antonio Biamonte, Luigi Bulotta, Gaetano Costa, Giuseppe Fratto, Giuseppe Galea, Salvatore Gigliotti, Pasquale Greco, Rocco Mazza, Antonio Saverio Menniti, Francesco Perri, Federico Pettinato. 

Entro un mese dalle elezioni il nuovo Consiglio dei Delegati si riunirà per la proclamazione degli eletti e l’elezione del Presidente, vice presidente e componenti della Deputazione che poi sarà integrata da un rappresentante designato dalla Regione Calabria. uno dall’Amministrazione Provinciale di Catanzaro e  dal Collegio sindacale.  

 

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.