Stampa Stampa
33

CATANZARO – ECCO “EASYALERT”, L’APP CHE SEGNALA UNA CALAMITA’ NATURALE


Lunedì la presentazione in Prefettura

di REDAZIONE 

CATANZARO – 27 LUGLIO 2017 –  Lunedì prossimo alle 11 in Prefettura a Catanzaro – alla presenza del Prefetto di Catanzaro, Luisa Latella, e del Direttore Generale Regionale dei Vigili del Fuoco,  Claudio De Angelis – Conferenza Stampa avente ad oggetto: La protezione civile della Calabria presenta l’app Easyalert, un sistema avanzato per la segnalazione localizzazione e gestione di calamità in corso

Dopo una lunga fase di progettazione e di collaudo tecnico durata circa un anno, è pronto per essere scaricato sugli smartphone dei cittadini calabresi un nuovo strumento in grado di segnalare, in tempo reale, alla Sala Operativa della Protezione Civile regionale delle situazioni di pericolo ed avviare, da subito, i necessari soccorsi.

“EasyAlert” – questo è il nome dell’app che sarà disponibile nei prossimi giorni per Android e IOS – nasce da un’intuizione dell’U.O.A. protezione Civile che intende coinvolgere, grazie alla semplicità di uso, il più possibile la popolazione, soprattutto nella fase di segnalazione di un evento calamitoso in grado di recare grave pericolo alla collettività.

Chiunque si trovi dinanzi a queste situazioni, pertanto, potrà effettuare una segnalazione alla Sala Operativa della Protezione Civile della Regione Calabria (attiva in H24, 7 giorni su 7, tutti giorni dell’anno) mediante l’invio di una foto dell’evento calamitoso che il sistema provvederà a geolocalizzare – evitando così equivoci nella posizione della calamità che spesso in passato hanno comportato errori nella localizzazione dei soccorsi – per garantire la massima efficacia d’intervento. Alla fotografia, inoltre, potranno essere aggiunte ulteriori informazioni – ad esempio sulla presenza di vittime, di feriti, di persone in difficoltà oppure descrittive dello scenario esistente – che possono essere fondamentali per meglio orientare le attività di soccorso.

Le segnalazioni e le eventuali immagini confluiranno all’interno di un cruscotto di gestione dei dati “WebSor” consultabile in tempo reale via internet: in questo modo per la prima volta i cittadini calabresi avranno la possibilità di consultare un elenco aggiornato in ordine cronologico di tutte le calamità in corso – contenente l’ora, la posizione esatta, la tipologia e il grado di criticità degli eventi – e, contestualmente, visualizzare una mappa della Calabria con la loro localizzazione. Gli addetti ai lavori, invece, per ciascuna calamità potranno visualizzare anche altre informazioni più tecniche, quali gli interventi effettuati e quelli programmati, le unità di personale impegnato, i mezzi di soccorso inviati e potranno seguire l’evolversi della situazione fino alla conclusione della emergenza restando costantemente aggiornati.

La gestione del flusso delle informazioni via internet consentirà inoltre la condivisone in tempo reale dei dati raccolti con le cinque sale operative della protezione civile dislocate sul territorio regionale, con i Vigili del Fuoco, con le forze dell’Ordine, con le Prefetture e con tutti le componenti del sistema di protezione civile. In tal modo potranno essere ottimizzati e meglio coordinati gli interventi di soccorso.

La App è di semplice consultazione in modo da essere utilizzata con facilità nelle convulse situazioni di pericolo anche da utenti non particolarmente esperti, ed è programmata per la segnalazione di cinque tipologie di eventi calamitosi (incendi, frane, alluvioni, terremoti e tsunami) e quattro situazioni di allarme (ingorghi stradali, nevicate, mareggiate, venti). Dopo averla scaricata, per essere utilizzata il cittadino dovrà compilare i campi relativi ai propri dati anagrafici, in modo da ottenere le credenziali di accesso che consentiranno l’identificazione univoca dell’utente. Una volta completata la fase di registrazione, “EasyAlert” potrà essere utilizzata ed ogni segnalazione pervenuta verrà associata al profilo dell’utente registrato, al fine di evitare false comunicazioni.

La protezione civile regionale mira a una capillare divulgazione dell’App “EasyAlert” e confida sulla massima collaborazione dei cittadini che diventeranno, così, parte attiva del sistema di protezione civile. Contestualmente i cittadini saranno sensibilizzati all’utilizzo di “EasyAlert” solo in presenza di reali e concrete situazioni di pericolo, evitando falsi allarmi che potranno rallentare la macchina dei soccorsi.

Con “EasyAlert” la Protezione Civile regionale compie un ulteriore passo in avanti verso il suo rinnovamento tecnologico ed infrastrutturale, volto unicamente alla salvaguardia dell’incolumità pubblica della popolazione calabrese che risiede nella regione italiana nettamente più esposta esposizione ai rischi naturali. Questo strumento – unico in Italia – costituisce un tassello fondamentale per migliorare e velocizzare le attività di soccorso che sono tanto più efficaci quando sono tempestive, come tristemente dimostrato nei recenti eventi calamitosi verificatisi in varie regioni (Rigopiano docet).

In questo periodo di grandi criticità legate all’emergenza-incendi, il lancio di questa App è più che mai appropriato per segnalare e fotografare incendi in corso e, perché no, eventuali piromani.”

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.