Stampa Stampa
31

CATANZARO – DIGA MELITO, DA ABRAMO PIENO APPOGGIO A CONSORZIO BONIFICA


“Manno non sarà solo nella sua battaglia”

di REDAZIONE

CATANZARO – 19 GENNAIO 2018 – “È fondamentale che la Regione si faccia sentire con forza, a Roma, per inserire il finanziamento per la realizzazione della diga del Melito nei fondi per i piccoli invasi previsti con la nuova legge di stabilità”.

Lo ha affermato il sindaco, Sergio Abramo, inviando un messaggio di sostegno al presidente del Consorzio di Bonifica Ionio catanzarese, Grazioso Manno.

“Non è la prima volta che in qualità di sindaco del Comune capoluogo sento la necessità di intervenire a supporto delle battaglie del presidente Manno, in particolare per ciò che riguarda la diga del Melito. È una questione di buona politica, che dà risposte concrete ai cittadini, quella che Manno sta combattendo da anni e che non può essere frustrata da chi il territorio calabrese non lo vive quotidianamente.

Se il Governo vuole davvero dimostrare il proprio interesse per la Calabria deve a tutti i costi inserire il finanziamento per la diga del Melito nella legge di stabilità. Manno, dando parola ai cittadini di 55 Comuni, porta avanti una battaglia di civiltà e buon senso”.

“In una regione attanagliata da una crisi idrica che fa a pugni con l’esistenza di tanti bacini d’acqua naturali – ha proseguito Abramo –, la diga del Melito sarebbe un’infrastruttura fondamentale, dal punto di vista economico, energetico e sociale, per un’ampia fascia del territorio centrale della Calabria, una risposta certa a oltre 50 anni di sprechi, la cancellazione di un’incompiuta che ha penalizzato il comprensorio catanzarese e non solo e che continua a penalizzare l’approvvigionamento idrico, il diritto all’acqua potabile e, in senso più largo, lo sviluppo dei calabresi.

A Manno  – ha concluso il sindaco – posso ribadire che non sarà solo, ma avrà il pieno sostegno di tutta l’amministrazione e di tutti i catanzaresi”. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.