Stampa Stampa
53

CATANZARO (CZ) – UCCIDE LA MADRE E POI SI LANCIA DAL BALCONE


Uomo si butta dal quinto piano dopo avere messo fino alla vita dell’anziana donna. di Trovato coltello sporco di sangue. Corpo dell’uomo in cortile. Cadavere donna in bagno

di REDAZIONE 

CATANZARO – 21 LUGLIO 2105 –  Ipotesi di omicidio  – suicidio. Sarebbe questa la pista seguita dai carabinieri, avvertiti dai sanitari del 118, per ricostruire quanto avvenuto stamattina presto in via Acri, nella zona centrale del capoluogo.

Un uomo si è gettato dal balcone della propria abitazione. Il volo dal quinto piano non ha lasciato scampo al 50enne Andrea Zingone. Nel corso delle ispezioni i milita tari hanno trovato un altro corpo senza vita. Potrebbe essere quello della madre dell’uomo. Il cadavere era nel bagno dell’appartamento.

 Secondo quanto appreso, la donna era accasciata a terra in una pozza di sangue. Stando alle prime indiscrezioni, in cucina sarebbe stato rinvenuto un coltello sporco di sangue. L’ipotesi più accreditata porta diritta al fatto secondo cui che l’uomo avrebbe  prima ucciso l’anziana donna e poi abbia deciso di farla finita lanciandosi dal balcone.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.