Stampa Stampa
12

CATANZARO – CHIUSURA PASSAGGIO A LIVELLO VIALE CROTONE: RICCIO, CELIA E COSTANZO NON CI STANNO


Immagine di repertorio

“Risultato: caos, traffico, follia”

di REDAZIONE 

CATANZARO – 6 SETTEMBRE 2017 –  “Quando l’azione amministrativa di un comune è caratterizzata dall’approssimazione e del pressapochismo, i risultati non possono che essere devastanti per i cittadini.

L’ultima perla, dell’amministrazione Abramo, in ordine di tempo, riguarda l’ordinanza che regola la chiusura del passaggio a livello ferroviario di via Crotone nel quartiere marinaro interessato da alcuni lavori. Risultato: caos, traffico, follia !!! File interminabili lungo via Crotone e cittadini rinchiusi per ore nelle proprie auto solo per percorrere poche centinaia di metri. Un quartiere (Lido) tagliato in due con notevoli danni all’attività commerciali e danni biologici per i cittadini”.

Lo affermano i consiglieri: Eugenio Riccio, Fabio Celia e Sergio Costanzo.

“Ma perché, ci chiediamo, il comune di Catanzaro non “impone” che alcuni lavori pubblici, che provocano disagi sulla vita quotidiana dei cittadini, non vengono eseguiti nelle ore notturne ? Perché non viene imposto alla società esecutrice dei lavori, un servizio di supporto con l’impiego di proprio personale, agli agenti della polizia municipale nella disciplina della viabilità come prevede il vigente Codice della strada ?

Al sindaco Abramo chiediamo pubblicamente quali accorgimenti sono stati adottati per assicurare la fluidità della circolazione veicolare e la sicurezza della stessa in relazione a quanto eventualmente previsto nell’atto di concessione con il quale sono stati autorizzati i lavori ai sensi dell’articolo 21 del Codice della strada ?

Perché non predisporre, da parte della polizia locale, opportuni servizi laddove ere facilmente immaginabile che la chiusura del passaggio a livello avrebbe provocato caos e traffico nella zona ?

Vogliamo credere che il sindaco Abramo non sia stato informato della problematica da parte della nutrita schiera di consiglieri di maggioranza residente nel quartiere marinaro.

Il sindaco e il responsabile della polizia locale intervenga, immediatamente, perché il mercatino settimanale che si svolge nella giornata di giovedì, è alle porte e si prevede che questa coincidenza possa trasformarsi in una giornata di fuoco per il quartiere marinaro, i suoi residenti e per i fruitori del mercatino che solitamente confluiscono massicciamente.

Non aver predisposto anticipatamente servizi alternativi efficienti ed efficaci dimostra l’improvvisazione con la quale il sindaco e la sua maggioranza amministrano un quartiere che per il ruolo che svolge nello sviluppo e nell’economia della città meriterebbe maggior rispetto”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.