Stampa Stampa
27

CATANZARO CELEBRA IL GIORNO DEL RICORDO


Il prossimo 10 febbraio Comune rende omaggio a vittime Foibe

di REDAZIONE

CATANZARO –  22 GENNAIO 2019 – “Il Comune di Catanzaro celebrerà il giorno del ricordo, in programma il 10 febbraio, in memoria delle vittime delle Foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale”.

Lo rende noto il consigliere comunale Eugenio Riccio.

“I consiglieri presenti ieri in commissione pubblica istruzione e cultura  – aggiunge –  hanno approvato all’unanimità il programma che ho presentato per le celebrazioni del 10 febbraio prossimo. Sono stato infatti delegato dall’organismo consiliare a curare tutti gli aspetti organizzativi, che ho concordato con il vicesindaco Cardamone, il presidente del Consiglio Polimeni, gli assessori Carrozza e Russo”.

“Ricorderemo ufficialmente – dice ancora -, come abbiamo sempre fatto in forma privata, il tragico esodo degli italiani d’Istria e l’orrenda vicenda delle Foibe. È stato necessario istituire un giorno nel calendario per ricordare l’esodo istriano non perché non portassimo nella memoria quella realtà, ma perché il nostro ricordo, come quello dei testimoni diretti di quell’assurda carneficina, non si perdesse”.

“Le celebrazioni – fa sapere –  si articoleranno in due  momenti: il primo sarà la deposizione di una corona di fiori in piazzale Martiri delle Foibe, a Giovino, alla presenza di autorità civili e militari con l’esecuzione dell’inno nazionale; il secondo sarà l’incontro pubblico con alcuni esuli istriani alla presenza degli studenti delle scuole superiori della città, per una testimonianza in prima persona di quelle vicende storiche”.

Riccio ha voluto infine sottolineare che il giorno del ricordo è stato istituito nel 2004 per commemorare le vittime delle Foibe e dell’esodo giuliano-dalmata al termine della Seconda guerra mondiale.

Ancora oggi non si hanno cifre ufficiali sui numeri di quel massacro. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.