Stampa Stampa
10

CATANZARO – BONIFICATA AREA VIA MARCHE SOTTOPOSTA A SEQUESTRO


Zona trasformata in discarica abusiva di eternit e altro materiale nocivo. Sanificato manto stradale ed eliminati i rifiuti tossici

Articolo e foto di Gianni  ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

CATANZARO – 7 DICEMBRE 2016 –  Subito all’opera gli operai e i tecnici specializzati per la bonifica di un’area sottoposta a sequestro per la presenza di materiali altamente nocivi per la salute umana tra cui il micidiale Eternit presente in gran numero. 

Si é appena conclusa la bonifica di un’area sequestrata per discarica abusiva di rifiuti pericolosi. Questo dopo aver completato le indagini di polizia giudiziaria, per cercare di trovare i colpevoli dell’insano gesto, alla presenza delle guardie ambientali d’Italia  con  i Dirigenti Superiori Marra Ronald e Formisano Antonio insieme al l’ispettore Nardini Salvatore d’accordo ed in piena sinergia  con l’ufficio tecnico del comune di Catanzaro e l’azienda incaricata per il trattamento ed il trasporto dei rifiuti pericolosi, hanno provveduto alla Bonifica di un’area in località Santa Maria situata  in via Marche ripulendo, sanificando il manto stradale e portando via i rifiuti tossici,e allo stesso tempo ripristinando lo stato dei luoghi.

A fine giornata  fatta regolare annotazione di servizio con allegata documentazione e Book fotografico da inviare alla Procura della Repubblica per il successivo dissequestro dell’area e per cercare di individuare e sanzionare i responsabili di questo gesto.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.