Stampa Stampa
12

CATANZARO – BADANTE DENUNCIA AGGRESSIONE, INDAGANO CC


Donna indica autore, sarebbe parente collega licenziata

di REDAZIONE 

CATANZARO –  24 APRILE 2017 –  Ha dichiarato di essere stata aggredita e accoltellata ad un braccio in maniera lieve da un uomo, parente di un’altra persona che, in precedenza, svolgeva le sue stesse mansioni e che è stata licenziata.

Una badante di nazionalità italiana si è rivolta ai carabinieri per denunciare un’aggressione della quale sarebbe rimasta vittima in un quartiere periferico di Catanzaro.

Secondo il racconto della donna, che attualmente è al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Catanzaro che hanno avviato le indagini sull’episodio, l’uomo, di cui la presunta vittima ha fornito le generalità, si sarebbe introdotto nell’abitazione dopo avere frantumato un vetro e l’avrebbe colpita con un fendente ad un braccio addebitandole il licenziamento della sua parente.

L’aggressore, successivamente, si sarebbe dato alla fuga.Qualche giorno addietro la donna aveva denunciato un analogo episodio legato sempre alle medesime motivazioni.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.